martedì, 27 Settembre 2022
20.5 C
Comune di Sassuolo
Home“Modena jazz festival 2014”: Shawnn Monteiro per il primo concerto




“Modena jazz festival 2014”: Shawnn Monteiro per il primo concerto

shawnn-monteiroShawnn Monteiro, voce del jazz con una carriera costellata di collaborazioni straordinarie e successi in tutto il mondo, è protagonista del primo dei tre concerti gratuiti ai Giardini Ducali di Modena (corso Canalgrande) organizzati nell’ambito del “Modena jazz festival 2014”. Giovedì 26 giugno alle 22 Monteiro canterà nello spazio estivo del Pernilla di fianco alla Palazzina, con il trio di Stefano Calzolari: Mirko Scarcia al contrabbasso, Fabio Grandi alla batteria, e lo stesso Calzolari al piano.
Shawnn Monteiro, testimone della tradizione afroamericana, è “figlia d’arte”: il padre era Jimmy Woode, il celebre contrabbassista di Duke Ellington. Lo stile di Shawnn si caratterizza per il timbro profondo, l’eleganza, la ricca dinamica, l’alternanza delle “scat” (l’imitazione di strumenti musicali con la voce, tramite la riproduzione di fraseggi simili a quelli strumentali), il senso dello swing, in cui si legge la profonda influenza delle grandi cantanti jazz del passato, oltre che una spiccata vena artistica di profonda comunicazione espressiva. Ha collaborato con Clark Terry , Ray Brown, Lionel Hampton, Basie Band, Nat Adderly, Kenny Barron, Gary Bartz, James Williams, Bobby Durham, Jimmy Cobb, Stanley Jordan, Ed Thigpen, Johnny Griffin, Sonny Fortune solo per citarne alcuni. Ha avuto anche molte esperienze con cantanti e gruppi non prettamente jazz: Spyro Gyra, Marvin Gaye, Weather Report, Four Tops, e altri ancora.
Oltre a esibirsi nel concerto ai Giardini Ducali, Monteiro (sempre all’interno delle iniziative del Modena Jazz festival) insegna all’Accademia di Musica Moderna di Modena in un seminario di canto jazz e gospel. Domenica 29 giugno alle 11 alla Limonaia di Villa Sorra si svolgerà il concerto con allievi e docenti, che chiude i seminari.
Stefano Calzolari ha iniziato a suonare il pianoforte all’età di 5 anni e ha proseguito gli studi all’Accademia di Musica e al Conservatorio di Modena. Interessato da subito all’improvvisazione ha studiato con Luca Flores e frequentato il Cpm (Centro professione musica) di Milano sotto la guida di Luigi Ranghino e Franco D’Andrea. Ha lavorato come pianista in ambito jazz, con il chitarrista Garrison Fewell, la vocalist Norma Winstone e in concerto con Gary Chaffee, Paolo Fresu, Ed Cherry, Carlo Atti, Ares Tavolazzi, Michael Allen, Ronnie Jones, Cheryl Nicherson, Bobby Johnson, Joyce E.Yuille, Geoff Warren, Rita Botto, Lalo Cibelli, Hengel Gualdi, Ellade Bandini, Felice del Gaudio, Lucio Dalla, Stefania Rava, Chris Thomas, Kiyoshi Kitagawa, e tanti altri.
Il Modena Jazz festival 2014 è organizzato dall’associazione modenese “Amici del Jazz”, in collaborazione con gli assessorati alla Cultura del Comune di Modena e della Regione Emilia-Romagna. Per informazioni: ratpackmusic@alice.it – tel. 345 7902481.
I concerti rientrano nell’ambito delle iniziative dell’Estate modenese 2014; il programma completo è consultabile sul sito (www.comune.modena.it).

Ora in onda:
________________












Ultime notizie