lunedì, 30 Gennaio 2023
2.1 C
Comune di Sassuolo
HomeSi dimette il presidente del Comitato della Croce Rossa di Prignano




Si dimette il presidente del Comitato della Croce Rossa di Prignano

Emiliano-MedianiIl presidente del Comitato della Croce Rossa di Prignano, Emiliano Mediani, ha annunciato in questi giorni che si dimetterà dal suo ruolo, per motivi personali e professionali. A succedergli sarà nominato temporaneamente un Commissario da parte del Comitato Centrale della Croce Rossa poi, probabilmente a dicembre 2014, saranno indette le elezioni per nominare il nuovo presidente, che rimarrà in carica 4 anni.

Mediani, che ha ricoperto per 18 mesi il ruolo di presidente della Croce Rossa di Prignano (una delle realtà più vivaci e “sentite” di tutto il paese) e vanta un’esperienza di 18 anni di volontariato in CRI, ha scritto il seguente messaggio di saluto: “Tra pochi giorni cessa il mio incarico nel ruolo di Presidente del Comitato Locale di Prignano della Croce Rossa Italiana: voglio ringraziare e salutare tutte le istituzioni del territorio con cui ho potuto registrare un vero rapporto di collaborazione. Cito ad esempio l’Amministrazione Comunale, la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, la locale stazione dei Carabinieri, le scuole, l’Associazione Alpini, gli altri Comitati CRI, etc; un ringraziamento alla cittadinanza che ci ha supportato con calore ed apprezzamento, a tutti coloro che ci hanno dato una mano alla nostra ormai tradizionale festa, a tutti coloro che ci hanno donato somme o materiali, a tutti i volontari che con il loro lavoro hanno fatto sì che si siano raggiunti traguardi importanti. Non voglio fare l’elenco materiale delle cose fatte perché, pur essendo tante, ne servirebbero altrettante, ma comunque ho potuto registrare in particolare, durante il mio mandato, l’ulteriore crescita dei bisogni sociali della collettività a cui abbiamo risposto con efficacia, un’adesione massiccia alla nostra festa, un successo con i bambini delle scuole, un rinnovato spirito di adesione in molti volontari, molte attività formative anche esterne, una Croce Rossa improntata sempre più ad agire a 360° secondo i bisogni del territorio, e molto altro.

Un pensiero anche a coloro che sono stati volontari e oggi, per varie ragioni, hanno cessato questa attività. Fare volontariato dà molte soddisfazioni interiori, ma comporta anche spirito di sacrificio, impiego di tempo, voglia di fare: volontario è colui che volontariamente fa ciò che serve, e questo è un impegno che non sempre è colto ma che credo vada riconosciuto. Faccio quindi il mio miglior “in bocca al lupo” al Comitato, a tutti i volontari e al mio successore”.
Nella foto: Emiliano Mediani durante l’inaugurazione della nuova sede della Croce Rossa di Prignano, avvenuta il 27 aprile 2013.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie