sabato, 24 Febbraio 2024
12.7 C
Comune di Sassuolo
HomeAvviato a Pavullo il progetto di riorganizzazione del sistema di raccolta differenziata...




Avviato a Pavullo il progetto di riorganizzazione del sistema di raccolta differenziata dei rifiuti nei quartieri di Serra di Porto e Budria

raccolta-differenziataSi sono svolti nei giorni scorsi a Pavullo, nei quartieri di Serra di Porto e Budria, due incontri pubblici di presentazione del nuovo progetto di riorganizzazione e potenziamento della raccolta differenziata dei rifiuti, ideato da Hera Spa. Le assemblee, che hanno visto una massiccia partecipazione di cittadini, sono state, di fatto, il primo passo per comunicare alla cittadinanza la novità, al quale, dai prossimi giorni, seguirà l’attività di alcuni giovani volontari che gireranno casa per casa per spiegare cosa dovrà cambiare nelle abitudini quotidiane. I cosiddetti “Eco-volontari”, che saranno dotati di pettorina e documento di riconoscimento, si muoveranno in coppia, forniranno ai cittadini le informazioni di base sul nuovo sistema e consegneranno loro un coupon per il ritiro, o presso l’Urp del Comune di Pavullo in piazza Montecuccoli o presso la Stazione Ecologica Attrezzata di via Bononcini, del kit per la raccolta differenziata, contenente: un’ecoborsa per raccolta di carta, plastica e vetro; sacchi della dimensione corretta per conferire il rifiuto indifferenziato nei nuovi cassonetti con imboccatura a calotta; una pattumella per la raccolta dei rifiuti organici; il rifiutologo, depliant esplicativo sulle modalità corrette di attuazione della raccolta differenziata e una guida al compostaggio domestico. La riorganizzazione prevede una razionalizzazione delle isole di base, con la sostituzione dei vecchi cassonetti per la raccolta indifferenziata e il potenziamento della raccolta della frazione umida dei rifiuti.

“L’obiettivo dell’Amministrazione Comunale – afferma il Sindaco di Pavullo Romano Canovi – è quello di incrementare sensibilmente i livelli di raccolta differenziata, per passare dall’attuale 42 % al 60% entro fine legislatura e centrare quindi gli obiettivi europei. Crediamo che la nostra comunità sia matura per questo passaggio. Il progetto sarà progressivamente esteso al resto del paese e nelle frazioni. Un ringraziamento particolare va rivolto ai giovani che hanno dato la disponibilità a spiegare ai cittadini il funzionamento dei nuovo sistema. E’ importante che vi siano giovani attivi e sensibili non solo alle tematiche ambientali, ma impegnati per la propria comunità” .
Per informazioni sul progetto si possono contattare: Servizio Ambiente del Comune di Pavullo 0536/29949, mail: servizio.ambiente@comune.pavullo-nel-frignano.mo.it;
Hera Spa Servizi Ambientali di Pavullo 059 407402/059 407278.

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie