lunedì, 6 Febbraio 2023
1.4 C
Comune di Sassuolo
HomeBassa Reggiana: un corso di protezione civile per i dipendenti degli otto...




Bassa Reggiana: un corso di protezione civile per i dipendenti degli otto Comuni nell’ambito dell’ufficio unico

corso-prot-civSi è concluso in questi giorni il corso di formazione di protezione civile organizzato dall’Unione dei Comuni Bassa Reggiana, con la collaborazione della Provincia e del Centro di Formazione Professionale, che ha coinvolto i dipendenti degli otto comuni afferenti all’Unione.

Il coordinamento della funzione di protezione civile all’Unione dei Comuni è presente dal 2010 e, a seguito della legge regionale 21/2012, i Comuni e la stessa Unione hanno rivisto la convenzione definendo ruoli e compiti di questa funzione. Fra le varie attività che l’ufficio unico di Protezione civile è chiamato a svolgere è presente anche la formazione e pertanto è stato organizzato questo corso specifico per i funzionari dei Comuni che a diverso titolo sono coinvolti nel sistema di protezione civile, per ruolo, per competenza o perché individuati quali referenti delle funzioni di supporto dei centri operativi comunali (Coc).
Le funzioni di supporto, all’interno del sistema di protezione civile, costituiscono il Coc che il sindaco può attivare in caso di emergenza. Ogni funzionario è chiamato a svolgere la propria attività durante l’emergenza, a seconda della propria competenza: tecnico scientifica e pianificazione, assistenza alla popolazione, censimento danni, materiali e mezzi, servizi essenziali, viabilità e controllo territorio, comunicazione, volontariato, amministrativa-contabile.

Il corso è stato suddiviso per moduli e ha visto la partecipazione di docenti esperti del settore, oltre che di colleghi di altri Comuni e Unioni che hanno riportato la loro esperienza diretta in situazioni di emergenza. All’esercitazione finale il gruppo di corsisti è stato suddiviso in diversi Coc ed è stato simulato uno scenario sul rischio idraulico. Erano presenti anche esperti in emergenza delle catastrofi e un funzionario della provincia autonoma di Trento-Dipartimento della protezione civile, che hanno monitorato le varie fasi dell’iniziativa.

“Ritengo che questo corso – afferma Elena Gelmini, tecnico responsabile della funzione associata di Protezione civile – sia stata una opportunità e uno strumento di lavoro per coloro, che per il ruolo che ricoprono, sono chiamati a dare risposte e dover fronteggiare delle possibili emergenze”. “E’ fondamentale – aggiunge il presidente dell’Unione Giammaria Manghi – il tema della formazione costante in materia di protezione civile. È assai importante rilevare la significativa e motivata adesione del personale al corso, segno di una responsabilizzazione chiara su un tema così delicato”.

L’Unione, in caso di emergenza, svolge un ruolo di coordinamento e supporto ai Comuni che rimangono le prime istituzioni alle quali i cittadini si rivolgono in caso di calamità naturale.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie