venerdì, 23 Febbraio 2024
13.7 C
Comune di Sassuolo
HomeUn passo per San Luca, l'imprenditore Francesco Amante dona 10mila euro




Un passo per San Luca, l’imprenditore Francesco Amante dona 10mila euro

foto_francesco_amante_leporeFrancesco  Amante,  imprenditore  bolognese  nel settore della moda e della finanza  e  appassionato  di  auto  storiche,  ha  deciso di contribuire al restauro  del  portico di San Luca, sostenendo l’iniziativa di crowdfunding civico Un passo per San Luca.

Il  contributo  renderà  possibile  il  restauro  di  uno dei 658 archi che compongono il portico di San Luca, e permetterà all’iniziativa Un passo per San  Luca  di  compiere  un  sensibile  balzo  in  avanti  in direzione del traguardo  finale,  posto  a  quota  300  000  euro. Attualmente sono stati raccolti   oltre  173  000  euro  grazie  ai  contributi  di  circa  1600 sostenitori. “Siamo molto grati a Francesco Amante per il suo significativo gesto  a  favore  di  uno dei simboli della città di Bologna” ha dichiarato l’assessore  Matteo  Lepore e aggiunge “Il suo sostegno, che si aggiunge ai contributi  già  pervenuti  da  altre  realtà  produttive del territorio, è indice  di  quanto la tutela del portico di San Luca sia importante per gli imprenditori bolognesi”.

Il  rapporto  tra  Francesco Amante e il portico di San Luca è legato, come egli   stesso   afferma,   a   molti   ricordi  d’infanzia  e  gioventù  e, successivamente, come appassionato di corse automobilistiche.

“Mentre ero impegnato nell’organizzazione della Bologna-Raticosa, ho voluto approfondire   le   mie  conoscenze  sulla  “Bologna-San  Luca”,  la  corsa automobilistica  più corta d’Europa, che era stata organizzata solamente in tre edizioni (1956, 1957 e 1958). Il tracciato, che partiva dal cuore della città  e  proseguiva  costeggiando  il  portico  del Dotti, mi ha da subito appassionato,  al  punto  tale  che  nel  2004,  dopo  56  anni dall’ultima edizione,  sono  riuscito  a  riproporre  la  corsa, nella veste di gara in salita  da  percorrere tutta d’un fiato, suscitando un vivo interesse anche da  parte  di  tanti  piloti  stranieri.  E’  stato così che,  saputo della raccolta  fondi  per  il  restauro  del  portico di San Luca, ho incontrato l’Assessore  Matteo  Lepore  per manifestare il mio interesse a partecipare all’iniziativa,  allo  stesso  modo  in  cui  in passato avevo sostenuto la realizzazione   di  altri  importanti  eventi  per  la  città  di  Bologna; l’Assessore  mi  ha quindi dato l’opportunità di contribuire al restauro di uno degli archi che compongono il portico”.

Un  passo  per San Luca è promosso dal Comune di Bologna e dal Comitato per il  restauro  del Portico di San Luca. L’organizzazione e la gestione di Un passo  per  San  Luca  è a cura di GINGER, Gestione Idee Nuove e Geniali in Emilia Romagna.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie