martedì, 27 Febbraio 2024
7.7 C
Comune di Sassuolo
HomeUn'estate gigante: spettacoli, laboratori, letture e percorsi animano l'estate dei giovani...




Un’estate gigante: spettacoli, laboratori, letture e percorsi animano l’estate dei giovani carpigiani

Non avranno di che annoiarsi, durante le sere d’estate, i giovani del territorio carpigiano: durante i mesi di giugno, luglio e agosto, infatti, potranno assistere e partecipare a Un’estate gigante, il ricco cartellone di spettacoli, letture, laboratori e giochi che si terranno a Carpi e nelle sue frazioni a partire dalle ore 21.30.

Cuore del programma, i tre spettacoli che, realizzati grazie al determinante contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi e San Rocco Arte e Cultura, che contribuiscono alla rassegna insieme a Comune di Carpi, Il Castello dei Ragazzi, I musei di Palazzo Pio, il sostegno di Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Conad e il patrocinio di Regione Emilia-Romagna, Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e Giovani Evoluti e Consapevoli, animeranno piazza Garibaldi il 17 e 24 luglio e il 6 agosto.

Saranno la giocoleria, le acrobazie e i burattini de Fagiolino asino d’oro  della compagnia Teatro del Drago di Ravenna a dare il via agli spettacoli giovedì 17 luglio: sul palco, insieme a Fagiolino,   anche il mago Zambuten, che cercherà di vendere le sue pozioni con l’aiuto del servo Barsula. A seguire, la compagnia Teatrodaccapo di Bergamo metterà in scena, giovedì 24 luglio, Un sogno nel castello, la storia dello sconvolgimento del paese di Sorrisolo ad opera dello Stregone Mangiatempo Stressone, il quale ruba a grandi e bambini tutto il tempo dedicato allo svago e al divertimento per trasformarlo unicamente in lavoro. Sarà invece un classico lo spettacolo conclusivo di mercoledì 6 agosto, quando la compagnia Il baule volante di Ferrara porterà in scena la sua rielaborazione della celebre favola musicata da Prokofiev in Attento Pierino arriva il lupo, la cui storia sarà raccontata da un direttore d’orchestra-narratore insieme all’aiuto di pupazzi animati a vista.

Ma non è tutto: a fianco ai tre spettacoli, anche una serie di letture e percorsi, che si svolgeranno il martedì sera (sempre a partire dalle ore 21.30) durante il mese di luglio. Dopo Attacchino, che cosa mi combini?, tenutosi il 1 luglio presso i Castello dei Ragazzi sarà la volta, l’8 luglio presso il Cortile del Ninfeo del Castello dei Ragazzi, di Un libro nel secchiello, i consigli di lettura e le narrazioni per bambini da 4 anni a cura di Elisa Lolli, Claudia Bulgarelli, Aporie, dei lettori volontari del progetto Donare Voci e le musiche di Willer Varini. Sarà invece un viaggio alla scoperta delle meraviglie e dei misteri dei cortili del castello di Carpi quello che si terrà il 22 luglio. A Curiosando tra i cortili potranno partecipare bambini dai 6 ai 13 anni con un adulto accompagnatore (ritrovo in piazza Martiri). Saranno I racconti della Buonanotte a chiudere, il 29 luglio presso il Cortile d’Onore di Palazzo Pio, il ciclo: un bambino alla volta, accolto da un narratore, si toglierà le scarpe, si infilerà nel letto e, tra un sorso di camomilla e l’altro, ascolterà una fiaba della buonanotte a cura di Teatro dell’Oca, con la collaborazione dei lettori di Donare Voci.

Ad essere interessato dalle iniziative non sarà però soltanto il centro storico. Una serie di spettacoli sarà infatti portata, anche in questo caso a partire dalle ore 21.30 tranne che nel caso dell’appuntamento di Santa Croce, anche nelle frazioni: dopo Legno diavoli e vecchiette… storie di marionette, andato in scena mercoledì 2 luglio a Fossoli, giovedì 10 si terrà, presso la chiesa di Cortile, Dal paese dei balocchi, una storia raccontata con parole, musica ed oggetti del quotidiano utilizzati in chiave insolita da due simpatici clown della Compagnia Claudio e Consuelo di Alba. Martedì 15 luglio la scena si sposterà poi presso il circolo Arci Arcobaleno di Santa Croce quando, alle ore 16.30, il Teatro Glug di Arezzo metterà in scena La grande sfida tra il riccio e la lepre. La fiaba di Orcone e della magica pozione sarà invece interpretata dalla Compagnia C’é un asino che vola di Varese mercoledì 30 luglio a San Marino, presso piazza Gasparini. Il giro delle frazioniterminerà poi giovedì 7 agosto nel cortile della Chiesa di Gargallo, quando il coniglio Ginetto dovrà fronteggiare i tiri del diavolo guastafeste in Festa di compleanno della Compagnia Bambabambin di Belluno.

Appuntamento fisso, tutti i giovedì e i venerdì dal 19 giugno al 29 agosto dalle ore 21.30 alle 24.00 presso la Torre dell’Uccelliera sarà poi quello con La dama della torre, lo spazio di incontro per bambini, ragazzi e adulti nel quale sarà possibile trovare, anche grazie alla presenza di esperti animatori a cura di Arci e Coop. Aliante, divertimenti per tutti i gusti, dai giochi di società a quelli di movimento, passando per la giocoleria, i biliardini e, naturalmente, tantissimi libri.

Per ulteriori informazioni chiamare i numeri 059.649961/83

Ora in onda:
________________












Ultime notizie