venerdì, 19 Aprile 2024
14.3 C
Comune di Sassuolo
HomeBologna: tenta una rapina ma finisce in manette. Tossicodipendente arrestato dai Carabinieri




Bologna: tenta una rapina ma finisce in manette. Tossicodipendente arrestato dai Carabinieri

carab_arrestAlle ore 18:55 di sabato, i Carabinieri del 112 hanno ricevuto una segnalazione di una lite in atto all’interno di un negozio di generi alimentari situato in via Amendola e gestito da un bengalese di 42 anni residente a Bologna. Giunti sul posto, i militari hanno rilevato che la lite era nata in seguito alla reazione di un dipendente di 25 anni, anche lui bengalese, di fronte a una coppia di italiani che volevano allontanarsi dal negozio senza pagare alcuni generi alimentari (lattine di birra e panini) che avevano preso. A quel punto, il furto si è tramutato in una tentata rapina quando l’uomo, sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, ha estratto un coltello e ha minacciato il giovane di consegnare l’incasso della giornata. L’azione non è passata inosservata al titolare che è riuscito a disarmare il malvivente dopo una colluttazione e a bloccarlo mentre arrivavano i Carabinieri che lo traevano in arresto, superando la sua ulteriore resistenza e schivando le lattine di birra che gli stava lanciando contro, mentre la donna, nella confusione, riusciva a fuggire prima che sopraggiungessero i militari.

L’uomo, 39enne di Bologna, noto per i suoi numerosi precedenti di polizia, è stato arrestato e condotto in carcere in attesa di comparire di fronte all’Autorità Giudiziaria per rispondere dei seguenti reati: tentata rapina aggravata in concorso, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e porto di armi od oggetti atti ad offendere. Il 39enne aveva recentemente ricevuto un avviso orale da parte della Questura di Bologna. La merce è stata recuperata dai Carabinieri e restituita al legittimo proprietario.

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie