Formigine: incontro con il giornalista “gastronomade” Vittorio Castellani


CastellaniNell’ambito della rassegna “spaziEletti”, è in programma domani martedì 8 luglio alle 21.30 nel parco di Villa Gandini (di fronte alla Biblioteca) un interessante incontro per gli appassionati di cucina e di viaggi con il giornalista “gastronomade” Vittorio Castellani. L’autore del libro “Nuvole di drago e granelli di cous cous” condurrà il pubblico alla scoperta dei cibi di strada dei cinque Continenti, una delle espressioni più autentiche e genuine delle diverse tradizioni, tra chioschi di tacos e carretti di noodles, profumi esotici di terre lontane e culture “altre”. Al termine si potranno degustare assaggi di “street food” a cura di Bottega Equo Solidale di Formigine.

Il cibo di strada da consumare on the road è un filo conduttore che attraversa tutti i continenti, mescola ai percorsi gastronomici, suggestioni culturali ed ha visto negli ultimi anni un grande interesse di pubblico come dimostrano le numerose pubblicazioni, le rivisitazioni di ricette da parte di chef famosi, i festival internazionali dedicati al cibo di strada.

Vittorio Castellani, aka Chef Kumalé, giornalista free lance, alterna l’attività di studio e ricerca sulle cucine del mondo con quella di comunicazione (giornalismo, redazione di libri e guide), organizzazione di eventi, didattica (docenze, dimostrazioni e corsi di world food), consulenza ad aziende. Si è formato alle cucine del mondo nel meltin’pot di Parigi, Londra, Amsterdam e Berlino e in occasione dei numerosi viaggi effettuati nei cinque Continenti. Collabora con importanti testate nazionali, enti ed istituzioni locali e internazionali sui temi delle culture materiali nei paesi extraeuropei e nelle metropoli dell’Europa meticcia.

In caso di maltempo, l’iniziativa, a ingresso libero, si terrà all’interno della biblioteca.