giovedì, 18 Aprile 2024
7.5 C
Comune di Sassuolo
HomeSassuolo: Paolo Fresu con “Vinodentro” a Note d'estate




Sassuolo: Paolo Fresu con “Vinodentro” a Note d’estate

Paolo-Fresu

Proseguono gli appuntamenti della rassegna “Note d’Estate”, la prestigiosa kermesse musicale giunta quest’anno alla settima edizione, promossa dal Comune di Sassuolo e dalla Fondazione Arturo Toscanini di Parma grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Dopo il grande e meritato successo del primo concerto con la straordinaria Dee Dee Bridgewater, Il secondo appuntamento della rassegna, è previsto per martedì 8 luglio, (ORE 21.30) e vedrà sulla scena il grande e virtuoso trombettista Paolo Fresu con lo spettacolo ‘Vinodentro’, che prende il titolo dal disco primogenito della Tuk Movie, dedicato alle colonne sonore di film e documentari, da sempre terreno fertile del percorso compositivo di Paolo Fresu.

Nella tracklist di  “Vino Dentro”  sono presenti anche due composizioni di Mozart, che confermano l’attenzione del  trombettista per la musica classica. Tutti gli altri brani portano la sua firma fatta eccezione per la traccia “Fermo“, che vede in veste di autore Daniele di Bonaventura. Paolo Fresu lo chiamano il trombettista insonne per la sua attività incessante: 2500 concerti, 300 dischi, 2 festival, alcuni libri e la produzione di colonne sonore. Il suono di Fresu é stato paragonato più volte a quello di Chet E ‘Vinodentro’ è anche un percorso musicale che è divenuto film, mediante il quale si combina sapientemente il mito di Faust e la passione per il vino. Le composizioni musicali sono affidate alla tromba di Fresu, al bandoneon e al pianoforte di Di Bonaventura e agli Archi della Filarmonica Arturo Toscanini. Il trombettista Paolo Fresu ed il pianista nonché bandoneònista Daniele Di Bonaventura sono due fra i jazzisti più interessanti della generazione maturata nel corso degli anni ’90, largamente apprezzati, non solo in Italia, per le loro rare qualità artistiche.  Baker e Miles Davis, ma con il tempo ha sviluppato un suo personalissimo stile.

“Un sentito ringraziamento va alla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena senza la quale non sarebbe possibile garantire l’organizzazione e l’esibizione gratuita di artisti ed orchestre di tale calibro, ed alla Fondazione Arturo Toscanini – ha affermato il Sindaco Claudio Pistoni. Si tratta di un evento di grande qualità all’interno di un territorio come quello di Sassuolo che ha bisogno di qualità per mantenere alta la sua immagine all’interno ed agli occhi del mondo, anche sul piano della cultura”

Ricordiamo che tutti i concerti sono ad ingresso gratuito, offerti dal Comune di Sassuolo e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.  In caso di maltempo i concerti si terranno al Teatro Carani.

Per informazioni è possibile contattare il Servizio Attività Culturali del Comune di Sassuolo (0536/1844965), l’Urp (0536/1844853)

Ora in onda:
________________












Ultime notizie