domenica, 14 Aprile 2024
17.4 C
Comune di Sassuolo
Home'Note e arte nel romanico', sabato 19 lulgio primo concerto a Rocca...




‘Note e arte nel romanico’, sabato 19 lulgio primo concerto a Rocca S.Maria

Macinanti-BedettiUn concerto con musiche di Bach, Chopin, Fischer, Di Donato e diversi altri compositori spaziando dal periodo barocco a quello moderno. Si terrà sabato 19 luglio (ore 21) nel borgo di Rocca Santa Maria, frazione di Serramazzoni, nella splendida pieve dedicata a Santa Maria Assunta. Protagonisti dell’evento saranno i musicisti Marino Bedetti, oboe e corno inglese, e Andrea Macinanti, organo.
L’appuntamento inaugura la dodicesima edizione della rassegna “Note e Arte nel Romanico” che propone 14 appuntamenti estivi nelle più belle chiese e oratori dei comuni di Fiumalbo, Pievepelago, Riolunato e Serramazzoni.
La rassegna è sostenuta dalla Regione Emilia Romagna, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, dai Comuni con la direzione artistica dell’associazione culturale Cantieri d’Arte.
Marino Bedetti, docente di oboe al conservatorio “G.B.Martini” di Bologna, ha iniziato la carriera orchestrale ricoprendo il ruolo di primo oboe dell’Orchestra Sinfonica siciliana e collaborando in seguito con molte altre prestigiose orchestre. Dopo essersi esibito, anche in qualità di solista, in numerose stagioni concertistiche italiane ed estere, si è dedicato allo studio della filologia esecutiva antica, suonando strumenti originali, e della musica contemporanea.
Andrea Macinanti si è diplomato in organo, clavicembalo e canto ai Conservatori di Bologna e di Parma ed insegna nel conservatorio di Bologna. Fra le numerose registrazioni ricordiamo le opere complete per organo di Ottorino Respighi e di Goffredo Giarda per Tactus e di Guido Alberto Fano e Giovanni Tebaldini per Elegia. Nel 2005 ha ricevuto presidente Ciampi il titolo di Cavaliere dell’Ordine «Al Merito della Repubblica Italiana».

Ora in onda:
________________












Ultime notizie