giovedì, 8 Giugno 2023
16.3 C
Comune di Sassuolo
HomeDomani doppio appuntamento musicale con 'Artinscena'




Domani doppio appuntamento musicale con ‘Artinscena’

LeCanzoniDeiRicordiProsegue anche domani, martedì 29 luglio il festival di musica, teatro, danza e letteratura Artinscena, con un doppio appuntamento. Alla Rocca Rangoni di Spilamberto si esibisce, a partire dalle ore 21.00, l’Ensamble d’autore con il concerto “Le canzoni dei ricordi”. Composto da Fabrizio Pepino al pianoforte, Vera Anfossi al violino e con le danze di Monica Punzi e la voce di Michelangelo Pepino, l’Ensamble d’autore ci condurrà in un viaggio attraverso le canzoni che sono ispirazione di ricordi, di forti emozioni, di esplorazione nei meandri più reconditi della nostra mente. Una fonte inesauribile di ricerca del nostro passato, di giorni di pianti e di sorrisi, di malinconia e di gioia, di sguardi proiettati verso il cielo alla ricerca di pensieri nostalgici e di un motivo che ci apra le labbra a un sorriso che vuole dire vita, amore, per richiudere poi gli occhi e sognare ancora. L’Ensamble d’autore ha al suo attivo la partecipazione a prestigiose stagioni concertistiche presentando programmi legati alle canzoni dei “ricordi”, della “nostalgia”, delle profonde e intense emozioni. La presenza della ballerina Monica Punzi, giovane e brillante protagonista, conferisce leggerezza e qualità artistica al gruppo.
LaValigiaMagicaSempre domani martedì 29 luglio, questa volta a Serramazzoni, Artinscena propone in Piazza Tasso, a partire dalle ore 21, la lettura accompagnata da musica “La Valigia Magica”.
La voce recitante di Rino De Venuto, accompagnata dal mandolino di Luciano Damiani e dalla chitarra di Michele Libraro conduce in un viaggio che lambisce idealmente diverse aree geografiche del mondo, dall’Europa all’Argentina, dall’area partenopea a quella brasiliana e cercano di catturare atmosfere, sonorità e suggestioni di questi diversi angoli del pianeta. La valigia in scena, metafora del viaggio e motivo conduttore dello spettacolo, trasporta con sé gli ideali di giustizia e uguaglianza, l’amore, il rifiuto della guerra come anche i pulcinelleschi esorcismi contro la morte. Il concerto spettacolo nasce dall’incontro tra la musica e la poesia-prosa, dall’incontro di due musicisti e di un attore che hanno voluto condividere e fondere le loro esperienze artistiche. Il mandolino, la chitarra e la voce recitante, attraverso le note e la scansione dei versi cercano di catturare atmosfere, sonorità e suggestioni di questi diversi angoli del pianeta.

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie