venerdì, 12 Aprile 2024
24.3 C
Comune di Sassuolo
HomeSassuolo, razionalizzazione spese Comunali: approvata la delibera




Sassuolo, razionalizzazione spese Comunali: approvata la delibera

Sonia-PistoniE’ stato approvato, con la delibera di Giunta n°102 del 22 luglio scorso, il piano triennale 2014-2016 per “l’individuazione delle misure di razionalizzazione dell’utilizzo dei beni mobili ed immobili, finalizzato al contenimento delle spese di funzionamento”.
“Si tratta di un primo significativo passo in avanti – spiega l’Assessore al Personale del Comune di Sassuolo Sonia Pistoni – verso un significativo contenimento della spesa da parte del comune, in un ottica di tagli e razionalizzazioni degli strumenti, mobili ed immobili di cui gli amministratori ed i dipendenti utilizzano quotidianamente”.

Un piano di razionalizzazione che si suddivide in quattro punti e riguarda: la strumentazione informatica e le dotazioni strumentali a corredo delle stazioni di lavoro nell’automazione d’ufficio; le spese connesse alle reti di trasmissione dati, telefonia fissa e telefonia mobile; i veicoli di servizio; i beni immobili ad uso abitativo o di servizio.

“Si tratta di un piano di razionalizzazione – chiarisce l’Assessore Sonia Pistoni – che già la legge 244 del 2007, la Finanziaria 2008 per essere più chiari, prevedeva ma che per la prima volta viene adottato oggi in un’ottica di risparmio e taglio della spesa indispensabile in un momento tanto delicato per le finanze del Comune di Sassuolo come quello che abbiamo trovato al nostro insediamento alla guida della città. Fermare l’emorragia finanziaria dalle casse comunali causata da spese senza controllo ed interessi che crescono giorno dopo giorno, è il primo passo indispensabile per restituire alla nostra città quel decoro, quella qualità di servizi e quindi quella dignità che compete al comune capo distretto che vuole tornare ad essere protagonista del proprio futuro. Abbiamo ben chiaro che l’Ente, prima ancora che i cittadini, debba essere protagonista di una vera e propria spending review. La manovra di bilancio che andremo ad approvare in consiglio giovedì prossimo, è dettata dall’emergenza della situazione che abbia trovato, e ancora una volta siamo stati costretti a chiedere ulteriori sacrifici ai cittadini, ma sia consapevoli che ci sono altre strade ancora da percorre, capaci di colpire gli sprechi del Comune, puntando alla razionalizzazione e all’utilizzo di nuove tecnologie che possano portare ad un considerevole risparmio nella spesa pubblica”.

Il piano nella sua interezza si traduce in uno strumento di programmazione strutturale teso da una parte a razionalizzare i processi operativi, quindi volto al contenimento della spesa a lungo termine, dall’altra a mantenere in essere l’impulso all’innovazione, proiettato allo sviluppo ed alla diffusione di soluzioni organizzative innovative ma che non determinano un incremento della spesa.

“La tecnologia – prosegue l’Assessore al Personale del Comune di Sassuolo Sonia Pistoni – fa enormi passi avanti anno dopo anno e sfruttare le nuove opportunità significa in un sol colpo mantenere, se non addirittura implementare, i servizi offerti tagliando costi anacronistici e superflui: è il caso, ad esempio, del “cloud” la cui adozione, come avvenuta a Formigine nel corso del 2013, ci consentirà di dismettere complessi apparati di “server” costosi sia nel mantenimento che nella manutenzione. Verrà ridotto, per entrare in un dettaglio più concreto, il numero delle fotocopiatrici e delle stampanti, con un risparmio di circa il 25%, verrà ridotta la concessione di apparati di telefonia mobile, apparati che saranno protagonisti di ulteriori risparmi grazie al passaggio dal contratto di servizio alla scheda ricaricabile arrivando, in questo modo, ad un risparmio di alcune decine di migliaia di euro all’anno tra traffico dati e traffico voce. Per quanto riguarda i veicoli in dotazione all’Amministrazione Comunale, in totale 66 tra i quali sono compresi i 25 in dotazione alla Polizia Municipale, i 17 in comodato d’uso ad Sgp e i 4 in comodato d’uso alle cooperative d’assistenza Gulliver e Domus, è già stato stipulato un nuovo contratto per lavori di manutenzione ordinaria che ha ottenuto un 5% di riduzione sia sulla tariffa di mano d’opera che sulla scontistica dei pezzi di ricambio; oltre ad una nuova polizza RcAuto che gode di uno sconto del 10% rispetto al contratto precedente mantenendo inalterate le condizioni. Nel piano triennale 2014 – 2016 si procederà alla dismissione, senza sostituzione, dei veicoli più vetusti. Per quanto riguarda, infine, il patrimonio immobiliare – conclude l’Assessore al Personale del Comune di Sassuolo Sonia Pistoni – è in atto un piano di razionalizzazione e dismissione degli immobili di servizio e di quelli abitativi ritenuti cedibili. Per quanto riguarda le locazioni, stiamo valutando quali immobili, non più funzionali all’attività, rilasciare tra quelli destinati ad uffici comunali o tra quelli destinati ad associazioni; un’operazione che rientra nel più ampio piano d’alienazioni facente parte della manovra di bilancio in approvazione giovedì”.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie