‘Note nel romanico’ e ‘Armoniosamente’, sabato 9 agosto a Riolunato e Ligorzano



    Sardo“Melodie Senza Tempo” è il titolo del concerto in programma sabato 9 agosto (alle ore 21) a Castello di Riolunato, nell’oratorio della Madonna del Caio.
    Giovanni Sardo, violino, e Sergio Scappini, fisarmonica, eseguiranno musiche di grandi compositori come Puccini, Wagner, Frank e Verdi.
    L’appuntamento fa parte della rassegna “Note e Arte nel Romanico”, promossa dall’associazione Cantieri d’Arte di Castelnuovo Rangone con il sostegno della Regione Emilia Romagna, della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e la collaborazione della Provincia di Modena. Tutti i concerti sono a ingresso gratuito.
    Giovanni Sardo, dopo aver vinto numerose audizioni e concorsi per le più importanti orchestre italiane, dal 1995 è protagonista di una intensa attività concertistica di musica da camera e come solista.
    Sergio Scappini è titolare della cattedra di Fisarmonica al conservatorio “Verdi” di Milano; ha vinto numerosi concorsi nazionali e partecipa come solista, camerista e con orchestra a importanti stagioni concertistiche. La sua attività si concentra, inoltre, su incisioni e registrazioni per importanti reti televisive.

    Zecca-9-8Musica d’organo invece, sempre sabato 9 agosto (ore 21), nella chiesa parrocchiale di Ligorzano di Serramazzoni. All’organo ottocentesco della chiesa si esibisce Luciano Zecca, musicista che vanta una notevole attività concertistica internazionale. In programma musiche di Haydn, Galuppi, Morandi, Valerj e autori dal ‘500 all’800.
    L’evento fa parte della rassegna “Armoniosamente”, il cartellone di concerti che si sviluppa all’interno di chiese, pievi e ville del territorio modenese, promosso dalla Provincia di Modena, in collaborazione con la Fondazione Cassa di risparmio di Modena e le associazioni Amici dell’organo “Johann Sebastian Bach” e “Cantieri d’arte”.
    Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito, per informazioni: www.associazionebachmodena.it.