L’agricoltura raccontata ai bambini: iniziativa di Confagricoltura Bologna



    Sarà allestito un arcobaleno di frutta e verdura a misura di bambino nella Città dello Zecchino (Parco della Montagnola – Bologna, domenica 7 settembre dalle ore 10 alle 18), all’interno dello stand di Confagricoltura Bologna e BabY FasHioN.iT per trasmettere ai più piccoli una corretta alimentazione attraverso culture, sapori e produzioni di qualità.

    Nello spazio “L’agricoltura raccontata ai bambini” verranno svelate tante storie legate alla terra e aneddoti tratti dalla vita contadina. E come d’incanto i piccini, accompagnati da mamma e papà, si troveranno all’interno di un set cinematografico, sotto l’occhio vigile delle telecamere di BabY FasHioN.iT.

    Segreti e valori di un patrimonio alimentare prenderanno via via corpo nei racconti di chi con ammirevole dedizione e amore, quei prodotti, ogni giorno li coltiva. In questo modo, i piccoli visitatori potranno conoscere le eccellenze agricole del nostro territorio, anche quelle più antiche come il farro – l’alimento base dei Celti che più di duemila anni fa abitavano lungo le pendici del Monte Bibele, tanto acclamato dai salutisti per via dell’alto contenuto di fibre, proteine e ferro facilmente assimilabile – oppure frutti di gran lunga archiviati come la pera Volpina, la mela Abbondanza, la pesca di Sant’Anna. Impareranno cosa significa “biologico”: “lavorare la terra secondo natura e tutelare le varietà autoctone”. Potranno inoltre carpire i primi rudimenti della giusta alimentazione partendo proprio dal colore e dal sapore di mele, pere, pesche e susine per scoprire poi i segreti della loro stagionalità, il periodo di raccolta e le varie proprietà nutritive.

    Promossa da Confagricoltura Bologna in collaborazione con BabY FasHioN.iT, questa iniziativa intende promuovere la conoscenza della sana e corretta alimentazione per favorire uno stile di vita più salutare per bambini e famiglie.