SIM e Gruppo Italiano Vini SpA premiano a Modena una giovane neolaureata

premio-gruppo-viniLa Cina ed il mercato enologico sono al centro della tesi premiata nell’ambito del recente convegno promosso dalla SIM – Società Italiana Marketing, ospitato nei giorni scorsi presso la Fondazione Marco Biagi dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

La commissione giudicatrice, formata prof. Tiziano Bursi e dalla prof.ssa Giovanna Galli dell’UNIMORE, dalla prof.ssa Maria Grazia Cardinali dell’Università di Parma, dal dott. Fulvio Fortezza dell’Università di Ferrara, dal dott. Giuliano Carletti e dalla dott.ssa Susi Pozzi del Gruppo Italiano Vini, ha ritenuto di premiare il lavoro della dott.ssa Maria Laura Colasuonno, parmense classe 1989, laureatasi con il massimo dei voti nell’ottobre 2013 presso l’Università di Venezia, con una tesi dal titolo: “La Cina ha sete di Italia? – La creazione di un’offerta mirata ai nuovi consumatori nel mercato vinicolo”.

Il riconoscimento, pari ad un premio del valore di 1.000,00 euro, è stato voluto e promosso dalla SIM e dal Gruppo Italiano Vini Spa, il più importante gruppo vitivinicolo italiano con quindici cantine e vigneti di proprietà nelle zone a più alta vocazione vitivinicola del nostro Paese, che hanno selezionato il lavoro della dott.ssa Maria Laura Colasuonno, individuandolo come il più originale e attinente alle finalità specificate nel bando fra le sei tesi pervenute.