Sorgente Urbana Spilamberto: in 254 giorni di funzionamento 191.053 litri di acqua erogata

Sorgente-Urbana-2Ottimi i risultati conseguiti dal funzionamento della Sorgente Urbana di Spilamberto, inaugurata il 21 dicembre 2013. Dal 21 dicembre 2013 al 31 agosto 2014 sono stati erogati infatti 191.053 litri di acqua, di cui 137.881 di acqua liscia e 53.172 di acqua gassata. Questo ha portato ad un risparmio di 127.369 bottiglie PET da 1.5 litri. E rispetto alla produzione di bottiglie vuol dire: 3.821 kg di PET risparmiato; 8.788 kg di anidride carbonica risparmiata per produzione di plastica; 7.642 litri di petrolio risparmiato per la produzione di PET; un tir in meno da svuotare; 2.293 litri di carburante e 12.778 kg di anidride carbonica in meno per il trasporto. Tutto questo significa 159 cassonetti in meno da svuotare con un risparmio rispetto all’acquisto di acqua minerale in bottiglie di plastica di 35.552 euro.
Ricordiamo che le Case dell’Acqua e Sorgenti Urbane sono strutture aperte al pubblico per potersi rifornire di acqua di rete, la stessa che esce dai rubinetti di casa.

L’acqua non subisce alcun trattamento in più rispetto a quella che esce dai rubinetti perché già buona da bere e controllata da oltre 1.700 analisi al giorno. Viene semplicemente resa più fresca grazie a un sistema di refrigerazione ed erogata anche frizzante. La liscia è gratuita mente la gassata costa 5 centesimi al litro.

Si tratta di una iniziativa del Comune in collaborazione con Hera. Il progetto viene sviluppato attraverso la Società partecipata Adriatica Acque che, inoltre, garantisce la manutenzione delle strutture nel corso degli anni alle amministrazioni comunali.