Domani debutto della BMR Basket 2000 Scandiano nel campionato di C nazionale

basket-3Ready to go. La Bmr Basket 2000 Scandiano è pronta per la prima giornata di C nazionale, che la vedrà impegnata questa sera (sabato 4/10) alle 21 nella trasferta sul campo della Nuti BSL San Lazzaro. I bianco-rosso-blu si presentano in campo per la nuova stagione con un organico ricco di conferme e che si caratterizza per la presenza di diversi atleti cresciuti nel vivaio. Due le addizioni rispetto alla passata stagione: oltre al cavallo di ritorno Pedrazzi, cresciuto nel vivaio e nell’ultima stagione all’Arbor, ci sarà anche Bertolini, pronto a dare una mano a suon di canestri (e non solo) ai nuovi compagni.

IL MOMENTO

Per la gara d’esordio la Bmr dovrà rinunciare a Brogio: il lungo, infatti, è stato frenato dalla pubalgia e sarà certamente out. Gli altri, invece, saranno tutti a disposizione, nonostante qualche acciacco nelle ultime settimane. Coach Luca Spaggiari, tuttavia, è stato chiaro: “I problemi fisici non sono un alibi”. Per quanto riguarda i risultati precampionato, dopo la vittoriosa trasferta nel primo turno del Trofeo Ferrari a Castelnovo Monti, la Bmr è poi inciampata a Novellara, venendo eliminata dal torneo. Una parentesi negativa e già chiusa, che non porterà ripercussioni.

 

GLI AVVERSARI

A guidare la formazione bolognese, dalla cabina di regia, c’è l’ex Davide Pulvirenti: il regista, classe 1981, disputò uno scorcio di stagione in terra reggiana nel 2012/13, contribuendo alla salvezza dei bianco-rosso-blu. La principale opzione offensiva, invece, è il due metri Gabriele Fin che in precampionato ha viaggiato vicino ai 15 punti di media. San Lazzaro è uscita dal Trofeo Ferrari al secondo turno, proprio con la Bmr, perdendo in casa con Castenaso.