S.Ilario: contributi straordinari a favore di cittadini in difficoltà occupazionale

denaro_euroCon la medesima impostazione dell’anno precedente viene riproposto anche nel 2014 un bando per sostenere le persone che hanno perso il lavoro e che si trovano nella condizione di non poter far fronte alle necessità primarie per sé e i propri familiari. Sempre più famiglie si rivolgono allo Sportello Sociale del Comune. Difficilmente però queste difficoltà possono essere soddisfatte dalle usuali attività assistenziali. Tali richieste esigono forme di intervento straordinarie e mirate.

Per tali ragioni le risorse a disposizione di questo intervento rispondono all’idea di fornire un aiuto circoscritto nel tempo per sostenere il “progetto di vita” dei cittadini e sono calibrate per il bisogno del singolo nucleo familiare.

Si tratta di una modalità che ha visto interessate nello scorso triennio 105 persone per un investimento totale di quasi 90.000 €. Un risultato importante che testimonia la presenza concreta dell’Amministrazione in un frangente così delicato. Ma non è solo l’aspetto strettamente economico a essere oggetto di questa azione. Parte integrante del bando e condizione particolare per l’accettazione della domanda, infatti, è la partecipazione da parte degli aventi diritto ad “incontri collettivi” finalizzati ad affrontare le problematiche incontrate a seguito della riduzione o della perdita di lavoro. Un modo per incontrare le persone e per farle incontrare.

“Al di là dell’aspetto economico – ha dichiarato l’assessore alle Politiche Sociali Alessandro Bizzarri – vogliamo fornire un sostegno emotivo in un momento particolarmente delicato per le persone coinvolte”.

Al bando possono accedere cittadini italiani, appartenenti all’Unione Europea e extra europei con permesso di soggiorno valido. Devono abitare a Sant’Ilario almeno dal dicembre 2011 e certificare la motivazione della mancanza di lavoro: cassa integrazione, mobilità individuale o collettiva, licenziamento, cessazione di contratto, chiusura di partita iva.

L’importo massimo a disposizione dell’intervento è di € 45.000,00.

La domanda si può presentare presso lo Sportello Sociale in Via Roma n.22 negli orari di apertura: martedì, giovedì e sabato dalle 8,30 alle 13,00 e giovedì pomeriggio dalle 15 alle 18, telefono 0522 672260.

Il modulo è scaricabile anche dal sito del Comune: www.comune.santilariodenza.re.it.