Studenti in piazza a Bologna contro ‘carolibri’ e ‘carotrasporti’

foto-@CasBolognaAl grido ‘io non ci sto’,  alcune centinaia di studenti delle superiori sono scesi in piazza a Bologna contro ‘carolibri’, ‘carotrasporti’ e le condizioni fatiscenti delle scuole. “Oggi non ci stiamo a essere sfruttati, oggi dimostriamo alla città la nostra rabbia!” Commenta su Twitter il Collettivo Autonomo Studentesco bolognese. E ancora “Giannini come la Gelmini, le scuole crollano mentre i politici parlano!”. Il corteo, in testa il collettivo Cas, alle 9.30 ha bloccato per circa mezz’ora il traffico su viale Masini. I manifestanti hanno tracciato scritte contro l’azienda dei trasporti Tper e affisso uno striscione sul palazzo della casa editrice Zanichelli.

 

Foto: CAS Bologna (@CasBologna)