Formigine: il comune si riorganizza

municipio-Formigine-largeAl termine di un percorso di selezione tramite bando pubblico, l’Amministrazione comunale di Formigine ha assegnato gli incarichi dirigenziali a tempo determinato, previsti dalla nuova riorganizzazione del Comune. Le tre commissioni, composte da esperti esterni all’ente locale, hanno svolto attività di valutazione e comparazione dei curricula pervenuti, selezionando una rosa di candidati da sottoporre alla valutazione del Sindaco, il quale, da normativa vigente, ha competenza esclusiva sugli incarichi dirigenziali.

I dirigenti individuati sono la dr. Gloria Ori per l’area Servizi Istituzionali, Informativi, Comunicazione e Gestione Risorse Umane; la dr. Simona Lodesani per l’area Servizi Economico Finanziari e l’arch. Alessandro Malavolti per l’area Tecnica.

La Giunta comunale ha dato quindi corso alla decisione dello scorso 1 settembre di ridurre da 5 a 3 il numero dei dirigenti in organico all’ente locale, in ossequio al decreto legge Madia sul riordino della P.A., ma soprattutto con l’obiettivo di riorganizzare le funzioni e gli assetti con un orientamento fortemente legato a criteri di risparmio economico (quantificabile in 200.000 euro di minori spese), di valorizzazione delle competenze interne, di forte integrazione organizzativa con l’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico al fine di raggiungere l’unificazione e la semplificazione delle procedure amministrative. Ai tre dirigenti è stato applicato lo stesso contratto del 2004, quindi con nessun aumento di stipendio.