Tiziano Motti: “Tutti assolti” su facebook

Motti_Castaldi_Cuffie-oroREGGIO EMILIA (4 OTTOBRE 2014) – L’On. Tiziano Motti ha finalmente postato su facebook i video del concerto live di Reggio Emilia in cui sono stati presentati molti dei brani dell’album “Siamo tutti assolti”, arrivato al 17esimo posto dei CD più venduti in Italia e al 21esimo degli album più scaricati questa estate su ITunes. Sul profilo pubblico di Motti, che conta più di 18.000 “mi piace”, sono stati pubblicati alcuni estratti del concerto live di presentazione dell’album a Reggio Emilia, a cui sono seguite esibizioni a Porto Recanati, Cesenatico, Mantova, Palmanova, l’apertura della finalissima del Festivalshow all’Arena di Verona e quella della premiazione “Cuffie d’Oro” a Trieste (nella foto), con i Dear Jack, Fiorello e molti altri ospiti al Teatro Politeama Rossetti.
Ma andiamo in ordine: cosa c’entra un eurodeputato con il pop/rock?
Tiziano Motti, in realtà, prima di essere eletto nel 2009 al Parlamento europeo, aveva già alle spalle un’esperienza ventennale come imprenditore nel campo della comunicazione, ma prima ancora fu DJ e produttore di musica dance. Altra info che solo pochi hanno scovato nelle retrovie della rete: Motti produsse e interpretò nel 2006 una versione dance del brano “Basta Poco” di Vasco Rossi, che distribuì ben diecimila copie e con la quale, con lo pseudonimo di “Anonimo Emiliano” fu gradito ospite di alcune serate del Festivalshow. Pochi si accorserò che il remix dance non era cantato da Vasco, tanta era la somiglianza di “Anonimo Emiliano” con la voce e l’interpretazione del vero rocker di Zocca. Per Motti cimentarsi nelle canzoni di Vasco Rossi è sempre stato un modo per rivelare un po’ della sua “seconda natura”, imprigionata nella giacca e cravatta di ordinanza nella sede aziendale del gruppo editoriale che ha fondato o al Parlamento di Bruxelles e Strasburgo. Al punto che non resistette nel 2011 dal produrre per beneficenza un CD con canzoni originali di Emma Marrone, Umberto Tozzi, Patti Pravo, Marco Carta, Luca Carboni e molti altri, ottenendo il Patrocinio del Palramento europeo e la presentazione dell’allora Presidente Buzek! Seguirono incursioni sul palco dei concerti della collega Iva Zanicchi, sempre al suono di brani di Vasco, e la partecipazione al concerto benefico per la raccolta fondi per i terremotati emiliani nel successivo 2012. Neanche a dirlo che anche la campagna elettorale del 2009 era stata in parte spesa nei locali in cui si fa musica, e le serate si concludevano sempre con una Albachiara snocciolata dal vivo dopo un “comizio lampo” quasi rapato sul palco.
Ora su facebook sono disponibili i filmati dell’esibizione rigorosamente live di Reggio Emilia, a cui hanno partecipato tra i pubblico cinquemila studenti. Tra queste “Siamo tutti assolti”, che dà il titolo all’album:

Tiziano Motti- "Siamo tutti Assolti" Live

"Siamo tutti Assolti" (Motti/Castaldi – Edizioni Universal Music Italia), versione live dal concerto di presentazione dell'album omonimo: PalaBigi di Reggio Emilia, Giugno 2014, al mattino in occasione della festa di beneficenza organizzata dalla Fondazione Tiziano Motti per la Fondazione Umberto Veronesi, la Onlus La Caramella Buona e gli studenti degli Istituti superiori della provincia di Reggio Emilia, che hanno partecipato al Premio We Write. Sul palco con me Domenico Castaldi (chitarra), Ricky Salerno (batteria), Luca Scansani (basso), Danilo Di Lorenzo e Federico Lupi (tastiere). Fonico Live: Alberto (Skizzo) Boniardi. Direzione artistica: Domenico Castaldi. Supervisione tecnica palco: Diego Spagnoli. Regia: Andrea Basile. Montaggio : Andrea Navicella.

Posted by Tiziano Motti on Saturday, August 16, 2014

Nella foto: Tiziano Motti, e Domenico Castaldi alla chitarra, al Teatro Politeama Rossetti di Trieste