lunedì, 11 Dicembre 2023
8.7 C
Comune di Sassuolo
HomeLista Sassolesi sulle presunte scelte urbanistiche dell'Assessore-Sindaco Pistoni




Lista Sassolesi sulle presunte scelte urbanistiche dell’Assessore-Sindaco Pistoni

SassolesiLa scelta urbanistica anticipata a mezzo stampa dall’assessore all’urbanistica e Sindaco di Sassuolo Claudio Pistoni è in netto contrasto con le linee da lui stesso tenute sino ad ora verso i cittadini Sassolesi.

Da una parte ci troviamo scelte comunali che hanno portato il livello di tassazione ai massimi livelli e che hanno inciso pesantemente sui cittadini: Tasi, Imu, Irpef, tassa sul povero estinto, aumento dei diritti di segreteria e degli oneri degli uffici tecnici, aumento delle sanzioni del codice della strada, aumento dei permessi per accompagnare i bambini a scuola ecc…con giustificazioni che le tasse non si possono diminuire a causa del forte indebitamento del comune e che anzi, bisogna alzarle. 

Partendo dal presupposto che secondo noi, se l’unico modo di far buona politica è alzare le tasse non ci vede concordi, c’e’ da chiedersi come mai da una parte il SIndaco Pistoni alzi le tasse e le imposte e dall’altra si pavoneggi di convertire l’area di via Circonvallazione in parco pubblico ampliando l’attuale parco di Braida.

E’ certo che ci siano molti elettori del suo partito che frequentano quel parco, ed un altrettanto molto attivo comitato all’interno del parco, ma la scelta di ampliarlo prevede un esborso del Comune che si aggira sugli 800.000 euro tra espropri, demolizioni e ripristini e di quasi 100.000 euro annui per la eventuale manutenzione dello stesso.

Ma non ci ripete continuamente il Sindaco Pistoni che Sassuolo non ha soldi?

E allora, il vero politico che ama i propri cittadini, non dovrebbe cercare di abbassare le tasse e puntare ad una conversione del palazzo fatto chiudere da Caselli e da Menani per avere un profitto economico come era nelle previsioni?

Se si puntasse a una riqualificazione dell’area, se ne trarrebbero sicuramente benefici maggiori ed un decoro urbano invidiabile e non una ulteriore spesa per l’intera collettività. La crisi non si risolve indebitandoci, ma puntando a creare profitti senza causare danni ai cittadini e ora i cittadini Sassolesi chiedono di diminuire le tasse e non di ampliare un parco che risulta già funzionale!

Sassuolo non ha bisogno di nuovi parchi da manutenzionare da controllare e da presidiare. E’ sufficiente manutenzionare controllare e presidiare a dovere quelli già esistenti, e che non sono pochi!

Confidiamo che l’ennesima scelta errata annunciata da questa amministrazione venga rivista al fine di smetterla di far politica di facciata tassando unicamente i cittadini.

Non è più la politica degli anni ’80, ma forse il SIndaco ha imparato in quell’epoca e deve ancora aggiornarsi alla situazione del 2014!

(Lista Civica Sassolesi)

Ora in onda:
________________












Ultime notizie