venerdì, 7 Ottobre 2022
16.4 C
Comune di Sassuolo
HomeGruppo Libertà e Democrazia: "Il pasticcio delle scuole a Camposanto"




Gruppo Libertà e Democrazia: “Il pasticcio delle scuole a Camposanto”

scuola_banchiScuole senza pace, strutture discutibili, genitori arrabbiati, cittadini delusi, questo da quando a Camposanto l’Amministrazione ha deciso di lasciare la scuola elementare nella struttura temporanea e costruire le nuove scuole materna e medie dove sorgevano quelle vecchie ,danneggiate e poi abbattute in conseguenza del terremoto. Già ad agosto e a settembre 2012 la allora e anche attuale Amministrazione Comunale voleva  ricostruire le scuole nella stessa area dove sorgevano le vecchie, a ricordare tale volontà articoli pubblicati su organi di informazione nell’agosto e nel settembre 2012. Ora questa volontà viene disconosciuta dall’ Amministrazione, questo è molto grave. Ciò che è capitato è conseguenza di norme del 2008 che impongono parametri tali da impedire che nella vecchia area possa essere costruito un unico polo che racchiuda tutte le scuole di ogni ordine e grado, quindi l’idea è di lasciare elementari nella struttura temporanea, la materna e le medie nella nuova struttura dove sorgevano le vecchie scuole. Per fare digerire meglio quest’idea è stato fatto anche un percorso partecipato con i Cittadini , vista la situazione, MISSIONE FALLITA !!!! Viste le norme del 2008 e il terremoto 2012 avrebbero dovuto sapere che l’idea era sbagliata. Dove erano i tecnici e i costosi consulenti??.  Questa è una frammentazione assurda figlia di un PRG arlecchino conseguenza diretta di debolezze politiche dell’attuale e delle passate Amministrazioni. Il risultato è: un nuovo campo sportivo in area artigianale, l’asilo nido dentro un inutile parco inaugurato 2 volte con 2 nomi diversi,  le elementari nella struttura temporanea situata nell’area del vecchio campo sportivo (mai venduto all’asta per limiti e indici di PRG sfavorevoli),le materne e le medie sotto l’argine dove sorgevano le vecchie scuole. Una ARLECCHINATA !!!!!!! Con circa 9,5 milioni di euro sbandierati si poteva fare molto molto meglio. Era sicuramente possibile costruire un unico polo scolastico che avrebbe anche rilanciato l’immagine del paese, l’attuale Amministrazione dice che per percorrere tale strada sarebbe stata costretta ad aumentare la tassazione locale. Lecito sospettare che i 9.5 milioni di € siano stati solo figurativi e usati come propaganda elettorale solo per farsi rieleggere.

Noi temiamo che le tasse le aumenteranno ugualmente e le scuole rimarranno frammentate, oltre l’inganno quindi anche la beffa. Un Commissario per questo Paese a questo punto non sarebbe del tutto una disgrazia, e visto la strada intrapresa, ci potrebbe accompagnare nell’ ormai inevitabile fusione con altri Comuni della bassa.

Ecco le risorse destinate alla ricostruzione delle scuole a Camposanto:

Finanziamenti-ric-scuole

Domanda: perché dai previsionali di bilancio 2013,2014 le risorse effettive destinate sono diverse?? Perché cambiano col passare del tempo??.€…???

Ma dove sono finiti i soldi della Carrefour ( €1.473.000, 00)……..??????

A tutti un augurio di Buon Natale e un Felice Anno Nuovo

Gruppo  Libertà e Democrazia di Camposanto.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie