sabato, 24 Settembre 2022
14.4 C
Comune di Sassuolo
HomeDonazione degli organi dopo la morte, il Circolo Culturale “Giuseppe Toniolo” di...




Donazione degli organi dopo la morte, il Circolo Culturale “Giuseppe Toniolo” di Sassuolo e Valle del Secchia in vista della discussione in Consiglio comunale

medici_operazioneIl Circolo Culturale “Giuseppe Toniolo” di Sassuolo e Valle del Secchia, realtà che si propone di svolgere attività informative, formative e propositive secondo una prospettiva cristiana della vita ed alla luce del Magistero della Chiesa cattolica, si esprime in riferimento all’Ordine del Giorno relativo all’annotazione della volontà individuale di donazione degli organi dopo la morte, di cui è prevista la discussione nel prossimo Consiglio comunale.

L’iniziativa della donazione di organi, pratica sempre più diffusa ed utilizzata in campo medico, è una forma, anche se estrema, di carità che, vogliamo sottolineare, deve essere sostenuta in modo adeguato. Perciò sono da tutelare ed incentivare tutte quelle prassi che agevolano la dichiarazione di volontà e la sua trasmissione al Sistema Informativo Trapianti presso il Ministero della Salute.

Non si comprende, tuttavia, come l’Ordine del Giorno presentato possa riferirsi a tematiche non previste dalla nostra legislazione e che nulla hanno a che fare con la donazione di organi, come il richiamo al cosiddetto “testamento biologico”.

La nostra preoccupazione è confermata dal fatto che l’ipotesi di scrivere le “ultime volontà” sulla carta d’identità non è un metodo efficace, poiché questa è rinnovata ogni 10 anni e perciò le strutture sanitarie sono tenute comunque alla consultazione del Sistema Informativo Trapianti. Basterebbe pertanto garantire la segnalazione al sistema ogni volta che l’interessato rilascia una nuova dichiarazione in tal senso presso l’ufficio comunale preposto, senza ulteriori stravolgimenti.

Chiediamo quindi che il Consiglio comunale deliberi in merito attenendosi a quanto strettamente necessario, emendando l’Ordine del Giorno proposto mediante l’accoglimento delle nostre osservazioni.

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie