lunedì, 26 Settembre 2022
14.1 C
Comune di Sassuolo
HomeSlc/Cgil Sassuolo: alta adesione ieri allo sciopero dell'Ondulati Maranello. Domani nuovo incontro...




Slc/Cgil Sassuolo: alta adesione ieri allo sciopero dell’Ondulati Maranello. Domani nuovo incontro con la proprietà

Ondulati-Maranello-scioperoAdesione altissima, intorno al 90%, allo sciopero di ieri all’Ondulati Maranello.
Durante il presidio (in foto alcuni momenti) è stato attuato il blocco delle merci in entrata e in uscita. Da parte dei rappresentanti dell’azienda sono state espresse provocazioni nei confronti dei lavoratori che stavano manifestando pacificamente, minacciando di denunciare chi ostruiva il passaggio e non lasciava passare i camion.  I lavoratori non si sono lasciati intimidire e hanno ribadito le ragioni della protesta.
Lo sciopero di ieri è stato proclamato dalla Slc/Cgil per l’assenza di risposte da parte dell’azienda sul piano industriale dopo l’apertura della procedura di mobilità a settembre per 27 lavoratori e la decisione di esternalizzare il reparto manutenzione-meccanica dove sono impiegati altri 6 lavoratori.
Inoltre, l’azienda è sorda alle richieste del sindacato di re-internalizzare il reparto piega-incolla attualmente appaltato ad una coop facchinaggio, reparto che, se riportato nelle attività proprie dell’azienda, garantirebbe la saturazione degli impianti e l’assorbimento di parte degli esuberi.
Per domani mercoledì 26 novembre, al pomeriggio, è previsto un nuovo incontro con la proprietà presso la provincia di Modena.
I lavoratori e la Slc/Cgil di Modena auspicano l’avvio di un confronto serio per garantire continuità produttiva e occupazionale allo stabilimento cartotecnico di Maranello.
Se con l’incontro di domani non ci sarà lo sblocco della vertenza, i lavoratori sono pronti a nuove azioni.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie