sabato, 24 Settembre 2022
15.7 C
Comune di Sassuolo
HomeSisma e tasse, la denuncia di Fabbri (LN) a Ballarò: "Da governo...




Sisma e tasse, la denuncia di Fabbri (LN) a Ballarò: “Da governo e fisco imbarazzanti silenzi”

Fabbri-Ballaro“Il re è nudo. Ieri a Ballarò abbiamo assistito a imbarazzanti silenzi di governo e fisco di fronte alle tasse-assassine recapitate a terremotati e alluvionati. La voracità del fisco, che si sta accanendo sulle nostre popolazioni colpite da calamità, è uno scandalo da crisi di governo. Renzi farebbe bene a non farsi vedere nella zona del cratere: le reazioni potrebbero essere quelle di una nuova Ferguson”. Alan Fabbri, ieri in un duro attacco al direttore dell’Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi e all’esponente di governo di turno, Beatrice Lorenzin, ha portato sugli schermi di RaiTre – nel corso della trasmissione ‘Ballarò’ – la denuncia per la batosta fiscale che si sta abbattendo su terremotati e alluvionati.

“Ho chiesto a Orlandi, al ministro Lorenzin e all’europarlamentare Pd Bonafè se ritenessero giusto che le popolazioni colpite da calamità debbano pagare tutte le tasse, senza neppure un euro di sconto.

Balbettavano, incapaci di fornire una risposta. Abbiamo smascherato la vergogna di un governo che sta facendo sciacallaggio su chi ha vissuto il dramma del sisma ed è finito sott’acqua dopo l’alluvione. E Orlandi, nel nome di un principio sacrosanto, dovrebbe fare obiezione di coscienza, ma evidentemente gliene frega più della poltrona che della nostra gente”. Contro il “fisco-sanguisuga” Fabbri  rilancia la campagna #rimbalzalavergogna: “Rispedite a palazzo Chigi le cartelle esattoriali. Resistere agli attacchi di un fisco che sta facendo morire le nostre terre  è oggi un atto eroico e coraggioso ed è un dovere civile”.

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie