lunedì, 26 Settembre 2022
14.1 C
Comune di Sassuolo
HomeBologna capitale del teatro per l'infanzia: il Sindaco accoglie a Palazzo d'Accursio...




Bologna capitale del teatro per l’infanzia: il Sindaco accoglie a Palazzo d’Accursio esperti da 15 paesi

pubblico_1I  rappresentanti  di  quindici  diverse  nazioni europee, tutti esperti di teatro  per  l’infanzia,  saranno  ricevuti oggi –  giovedì  27 novembre – a Palazzo D’Accursio  dal sindaco Virginio Merola. L’appuntamento, fissato per le ore 15.00, conclude la tre giorni di avvio del progetto “Small size. Performing arts for early years” finanziato dall’Unione Europea con il nuovo Programma Europa  Creativa,  e  coordinato  dalla  cooperativa  La  Baracca – Testoni Ragazzi  di  Bologna.  Il  progetto  crea  una  rete  di 17 teatri e centri culturali  di  15  Paesi  diversi  (Austria,  Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia,  Germania,  Olanda,  Irlanda,  Italia,  Polonia,  Romania, Spagna, Slovenia,  Ungheria,  Regno  Unito),  che da tempo dedicano la loro ricerca artistica  ai  bambini  e  che hanno sviluppato una professionalità reale e specifica  nel  campo delle performing arts per la prima infanzia. Una rete che  opera  per  la  diffusione  di  una  cultura  per l’infanzia, pensando all’arte come mezzo per creare relazioni e legami: tra i paesi, i cittadini e  le  generazioni.  “È  un  progetto che sostiene il diritto dei bambini a vedersi  riconosciuta  una piena “cittadinanza culturale”  – spiega Roberto Frabetti  de La Baracca – Testoni Ragazzi, manager del progetto – e stimola il   dovere   degli   adulti   di   perseguire   con   ostinazione   questo obiettivo. Small size, performing arts for early years promuove lo sviluppo delle  arti  performative  per  la  prima  infanzia, in Europa e nel mondo, convinti  che  il  bambino,  anche  piccolissimo,  abbia  diritto ad essere considerato  spettatore  dell’oggi  e non solo del futuro, certi che sia un essere umano e non solo un essere in divenire”.

Il  progetto,  nell’arco  dei  4  anni  del suo svolgimento, prevede per le strutture  coinvolte   progetti  di  coproduzione, attività di tutoraggio e collaborazioni,   meeting   per   direttori   artistici,   una  piattaforma multimediale di apprendimento interattivo. Per ciascuno dei partner inoltre si   sostiene   la   produzione   di   Festival,  Showcases,  Produzioni  e coproduzioni,  laboratori per bambini, attività di ricerca e di formazione, attività   interdisciplinari.   Le   strutture  partner  di   “Small  size.

Performing  arts  for  early years”, di cui La Baracca – Testoni Ragazzi di Bologna è capofila, sono: Asbl Théâtre de La Guimbarde (Belgio), Asociación Civil  Acción  Educativa  (Spagna),  Association O’navio Theatre (Francia), Baboro  Galway International Children’s Festival Limited (Irlanda), Centrum Sztuki Dziecka W Poznaniu (Polonia), Commune De Limoges (Francia), Helios 6 Live   Art   Production  E.V.  (Germania),  Kolibri  Gyermek-  Es  Ifjusagi Szinhaz,Kiemelkedoen  Kozhasznu  Nonprofit,Kft.  (Ungheria), Kuukulkurit Ry (Finlandia),  Lutkovno  Gledalisce  Ljubljana  (Slovenia), Polka Children’s Theatre  Limited  (Inghilterra),  Teater  Tre  Stockholm Ekonomisk Förening (Svezia),  Teaterværkstedet  Madam  Bach  (Danimarca),  Teatro  Paraíso Sal (Spagna), Teatrul Ion Creanga (Romania), Toihaus Theater (Austria).

Nell’ambito  del  nuovo Programma Cultura 2014-2020, la Commissione Europea ha  valutato  i  74  progetti  su  larga  scala, e nella graduatoria dei 21 vincitori  “Small  size.  Performing  arts for early years” de La Baracca – Testoni   Ragazzi  si  è  classificata  seconda,  unico  progetto  italiano coordinato  da  un  teatro,  selezionato già per tre volte consecutive.  Un risultato   che  premia  ancora  una  volta  l’esperienza  della  compagnia bolognese,  la  stessa che negli anni Ottanta siglò la prima convenzione in Italia  tra  un  ente  pubblico  (Il  Comune di Bologna) e una compagnia di Teatro  Ragazzi  per  la  gestione di un teatro stabile per l’infanzia e la gioventù.

L’appoggio  della  Comunità  Europea  arriva  dopo  pochi  mesi da un altro riconoscimento  importante, quello di Assitej International, l’associazione mondiale  di  teatro per l’infanzia e la gioventù, che all’ultimo Congresso Mondiale ha votato a larghissima maggioranza l’indicazione di  Bologna come città  “capitale”  del  proprio  circuito.  Per  i prossimi 3 anni, sarà il Teatro  Testoni  Ragazzi di Bologna ad ospitare la sede dell’organizzazione mondiale  che  dal  1965  raggruppa  artisti  e  compagnie  teatrali che si dedicano  professionalmente  alla  creazione  di  un  teatro  per  ragazzi, promuovendo la qualità e il valore culturale del teatro per l’infanzia e la gioventù.

La  Baracca  –  Testoni  Ragazzi  è  il  teatro  stabile  per  l’infanzia e l’adolescenza  della  città di Bologna. Un luogo dedicato esclusivamente ai bambini  e  alle  bambine in età scolare, insieme alle loro famiglie e agli insegnanti, che ogni anno supera le quarantamila presenze e articola la sua offerta attraverso un cartellone di più di sessanta titoli, di cui quasi la metà  sono  produzioni  La  Baracca.  In  programma  anche  alcuni progetti speciali,  come  BABY  BOFE’,  la   rassegna di musica classica per bambini realizzata in collaborazione con il Bologna Festival, TEATRO ARCOBALENO, il minicartellone  di  teatro  e  danza sulle differenze di genere promosso da Gender  Bender  Festival   assieme  ad  altri  partner,   e  ARTE E SALUTE, progetto  realizzato  dall’omonima  associazione  in  collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda USL di Bologna, nell’ambito del progetto della regione Emilia-Romagna “Teatro e Salute Mentale“, e che darà vita  quest’anno  a  uno  spettacolo  dedicato  alle scuole: Pinocchi sulla strada.

 

Info: La Baracca – Testoni Ragazzi, Teatro stabile d’innovazione per l’infanzia e la gioventù Via Matteotti, 16 – 40129 Bologna Ufficio Promozione 0514153729 | ufficio.promozione@testoniragazzi.it | www.testoniragazzi.it

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie