lunedì, 26 Settembre 2022
14.1 C
Comune di Sassuolo
HomeTarga alla “Bottega storica” di via Tintori a Modena




Targa alla “Bottega storica” di via Tintori a Modena

targa-bottega-storicaÈ la “Storica bottega di via dei Tintori”, che dal 1951 al civico 25 vende dolciumi, vini e liquori, la 47esima “Bottega storica” di Modena, a cui si aggiungono i due mercati storici Albinelli e del Lunedì. Si è svolta infatti questa mattina, giovedì 27 novembre, la semplice cerimonia con la quale gli assessori Tommaso Rotella (alle Attività economiche) e Ingrid Caporioni (al Centro storico) hanno consegnato al titolare Fabio Guidetti la targa che contrassegna la sua attività come bottega storica della città.

“Da oltre sessant’anni – recita la motivazione – la ?Storica bottega di via dei Tintori’ è il punto di riferimento di bar, ristoranti e trattorie del centro storico della città, che qui possono trovare distillati, liquori e vini pregiati, tra cui i migliori lambruschi. Sugli scaffali – prosegue il documento di assegnazione del riconoscimento- lungo l’intero perimetro del negozio, in un’atmosfera rimasta immutata, in antichi di vasi di vetro, un vasto assortimento di caramelle, cioccolatini, dolciumi e caffè in grani che qui si possono acquistare ancora sfusi”.

Le imprese che ottengono il riconoscimento di Bottega storica svolgono la medesima attività da almeno 50 anni (25 per le “osterie”) nello stesso locale anche se con denominazioni, insegne, gestioni o proprietà diverse, e hanno nei locali o negli arredi elementi di particolare interesse storico, artistico, architettonico e ambientale o sono “particolarmente significative per la tradizione della città” perchè rappresentano un elemento distintivo del territorio.

Tramite l’istituzione dell’Albo delle botteghe e dei mercati storici, il Comune intende salvaguardare e valorizzare una risorsa preziosa per la città e il suo centro storico anche sotto il profilo dell’attrattività turistica, in quanto testimonianza della storia, della cultura e della tradizione imprenditoriale e mercantile locale.

Le Botteghe e i Mercati storici, sono identificati da uno specifico marchio distintivo approvato dalla Regione Emilia-Romagna che comprova e palesa l’appartenenza all’Albo. Ogni impresa iscritta all’Albo può esporre il marchio distintivo e farne uso nella propria attività pubblicitaria. Agli iscritti all’Albo il Comune di Modena rilascia una targa sul modello del marchio regionale da apporre all’esterno dell’attività. Il Comune di Modena da tempo ha attuato e continua a mettere in atto diverse iniziative di promozione e di valorizzazione delle Botteghe storiche. Tra le ultime: nel 2013 le botteghe e i mercati storici della città sono stati inseriti negli itinerari turistici della guida turistica “Modena Illustrata – visita guidata alla città di Modena” Editore Elis Colombini; nel 2014 è stata realizzata da un’emittente televisiva una trasmissione dedicata con patrocinio del Comune; le attività sono fra quelle segnalate con la “app” per smartphone e tablet “Modena in Movimento” (MoinMo), destinata ai cittadini, ai turisti e ai visitatori; le Botteghe storiche rientrano per il 2014 / 2015 nelle proposte di itinerari Scuola – Città, percorsi attraverso i quali i bambini e i ragazzi delle scuole di Modena hanno l’opportunità di conoscere la città attraverso visite guidate, laboratori, ricerca diretta.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie