venerdì, 7 Ottobre 2022
16.4 C
Comune di Sassuolo
HomeSuccesso a Modena per la prima giornata de 'La Festa delle Passioni'




Successo a Modena per la prima giornata de ‘La Festa delle Passioni’

La-mostra-Maserati-M-ChiarappaMentre nella bellissima tensostruttura allestita nel piazzale del MEF Museo Enzo Ferrari di Modena si teneva il mercatino delle Passioni, gli equipaggi con vetture di tutte le epoche e anche di produzione attuale, con alla testa Cristina e Antonio Ghini su Fiat 500 L, si sono sfidati nella prima giornata del Rally. Organizzato lungo uno straordinario percorso nella ubertosa campagna emiliana, tra vigneti e antiche ville che ha condotto i partecipanti dal Novi Park al Museo Ferrari di Maranello, poi all’azienda agricola Hombre e alla Collezione Maserati dei fratelli Panini, all’Autodromo di Modena e ancora in Piazza Grande , patrimonio dell’Unesco per concludersi al MEF di Via Paolo Ferrari 85 a Modena. I partecipanti si sono sfidati non solo nella abilità alla guida, come nelle gare di Regolarità, ma anche in divertenti giochi e quiz che hanno messo a confronto i genitori e i figli  che erano a bordo delle vetture partecipanti. Ha vinto l’equipaggio Stefano Candellero-Domenico Cairo su una Fiat Grande Pundo del 2009, secondo posto per Gilberto e Vittorio Sacchetti su Jeep CY7 del 1985, sul podio anche Davide Bulgarelli e Giuseppina Giannini su Renault Espace del 2006.

Ricordiamo che è arrivata appositamente dagli Stati Uniti per la Festa delle Passioni del 29 e 30 novembre, l’Alfa Romeo G1 del 1920 che fu la prima vettura col celebre marchio del Biscione ad essere guidata da Enzo Ferrari, esposta anche domani sotto la gigantesca foto che ritrae il giovane Ferrari pilota, fieramente seduto proprio su quel bolide che aveva un motore di ben 6300 cc di cilindrata. Un’occasione per una domenica diversa e per un selfie e per scoprire anche un’altra novità del MEF, la Maserati 3500 GT magicamente bianca, arrivata dal Museo Nicolis di Verona ed integrata nella grande mostra sui 100 anni Maserati  che è partner dell’evento.

Durante  la giornata è stata presentata la vettura che funziona a cellule solari, realizzata dall’Istituto IPSIA di Maranello, in collaborazione con l’Università di Bologna che è in partenza per l’Australia dove gareggerà contro gli specialisti mondiali delle auto ad emissioni zero.

Il-Rally-M-Chiarappa

Domani si replica con il secondo giorno del Rally mentre il MEF con tutte le sue meraviglie rimarrà aperto dalle 9.30 alle 18.00.

Al secondo giorno del Rally si può partecipare con qualunque vettura, anche di serie, per iscriversi basta presentarsi domani mattina dalle 9.15 al Novi Park di Parco di Piazza d’Armi a Modena.

La Festa delle Passioni è una nuova occasione per valorizzare il territorio modenese e le sue meraviglie ed è realizzata in collaborazione con il Comune di Modena e ACI Modena.

Media relations : tel.059 210528 fax 059 9784889 gsm 338 7450815 email:press@studiobergonzini.com

Ora in onda:
________________












Ultime notizie