mercoledì, 28 Settembre 2022
16.2 C
Comune di Sassuolo
HomeLega Nord Castelfranco: "la macrostruttura della giunta taglia a scuola e sociale!!"




Lega Nord Castelfranco: “la macrostruttura della giunta taglia a scuola e sociale!!”

Girotti-ZirottiDopo gli annunci della Giunta Reggianini, è approdata ieri sera in Consiglio Comunale la proposta di variazione di bilancio pluriennale 2014-2016, annualità 2015 e 2016 per ratifica della deliberazione di giunta comunale 215 del 18.11.2014, variazione sottoposta al Consiglio con urgenza per prevedere la copertura finanziaria necessaria all’attuazione del piano del fabbisogno del personale 2014-2016 (integrazione), ovvero il “non-progetto” della MACROSTRUTTURA COMUNALE della Giunta Reggianini, che prevede un “riordino” con 4 aree affidate a rispettivi Dirigenti.

Questa “rabberciata” manovra di riassetto organizzativo, dovrebbe trovare da parte del nostro Gruppo motivo di soddisfazione, in quanto è la “prova provata” fornita dalla stessa Giunta Reggianini che 5 anni di iniziative e proposte avanzate su questo tema da parte nostra non erano fantasie, ma fatti ed esigenze concrete e per di più fattibili, cosa sempre negata dalla stessa Giunta in maniera spudorata contro ogni evidenza.

Oggi, purtroppo, non riusciamo a compiacerci di questo esplicito riconoscimento, in quanto, la poco tempestiva azione con cui è stata avanzata la proposta, lascia sostanziali e seri dubbi sulle reali motivazioni che si intenda perseguire obiettivi di efficienza ed efficacia nell’organizzazione della “macchina comunale”, perché l’ormai ineludibile incalzare degli obblighi normativi in materia di forme associative fra gli enti locali (Unione con il Sorbara e San Cesario dal 01.01.2015) per i servizi, ci vede giungere a questi traguardi con il “cappello in mano” nei confronti degli Enti con i quali siamo “costretti” a confrontarci e, per cercare di celare anni di  assoluta imperizia, incapacità, incompetenza, inadeguatezza…  politica, si cerca attraverso una corsa senza freni di porre riparo a questi “rischi” che nel caso di specie corre solo l’amministrazione comunale principalmente attraverso i suoi rappresentanti apicali: Sindaco e Giunta e si riversa il prezzo, non calcolato e non calcolabile, come sempre sulle teste dei cittadini!!!

 

Abbiamo verificato che la Giunta Reggianini ha finanziato la “manovra” decisa, chiedendo “sacrifici” per ciascuna delle annualità 2015 e 2016 a “SCUOLA” e “SOCIALE” e alla POLIZIA MUNICIPALE:

scuola-sociale-castelf

Per la Polizia Municipale, NON È STATO ANCORA REALIZZATO quanto previsto nell’Accordo di Programma sottoscritto con la Regione Emilia Romagna, cosa che mette a rischio l’ottenimento del CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE (tanto “sbandierato in passato”) e dei cofinanziamenti della stessa Regione. In particolare, non è stato adeguato l’organico ai parametri di legge, non è stato adeguato l’orario di servizio agli standard regionali e non è stato ancora ultimato l’ampliamento della Caserma. Tutto ciò comporterà oltre a non aver potenziato l’organico della nostra Polizia Municipale, anche il rischio di non ottenere più il finanziamento regionale previsto nella misura massima di 301.000,00 euro.

Per tutti questi GRAVI MOTIVI il nostro Gruppo Consiliare non ha nemmeno partecipato al voto, lasciando alla sola maggioranza PD la responsabilità di tali “scelte scellerate”!!!

 

(Cristina Girotti Zirotti, Capogruppo Lega Nord  Padania)

Ora in onda:
________________












Ultime notizie