In viaggio da Formigine a Saumur


Formigine-SaumurAll’interno delle iniziative collegate al gemellaggio Formigine-Saumur, è attualmente in corso un viaggio nella città francese, al quale partecipano una trentina di formiginesi, tra i quali il Sindaco Maria Costi.

Il gemellaggio prevede, infatti, un percorso di promozione territoriale fortemente voluto dalle due Amministrazioni per le significative affinità fra le comunità, prime fra tutte la presenza del castello, le eccellenze in ambito agricolo e produttivo, l’enogastronomia, la vocazione meccanica testimoniata a Saumur dalla presenza di un museo della meccanica e dei motori, nonché la stessa dimensione demografica e un ricco tessuto associativo. Sarà l’occasione per invitare, dopo l’ultima esperienza di inizio maggio, un’altra delegazione di Saumur a Formigine nel mese di settembre con una visita all’Expo di Milano. Inoltre, sarà promosso il nuovo tour distrettuale Ceramicland-Terra Maestra, che consiste in un’idea innovativa di turismo industriale. “La dimensione europea è un orizzonte fondamentale per lo sviluppo delle nostre comunità locali perché nasce dal dialogo e dai legami fra le comunità di paesi diversi – spiega il Sindaco Maria Costi – questo gemellaggio con Saumur è uno stimolo continuo per iniziative ricche di opportunità per la comunità formiginese, a partire proprio dai giovani”.

Per l’occasione, è previsto domani sabato 30 maggio un concerto jazz con la nota cantante formiginese Lorena Fontana e il pianista di Saumur Christian Boutin, con repertorio musicale in parte italiano e in parte francese, proprio a suggello del gemellaggio tra le due città.