lunedì, 6 Febbraio 2023
1.4 C
Comune di Sassuolo
HomeModena, al San Carlo il 7 doppio concerto in collaborazione col Conservatorio...




Modena, al San Carlo il 7 doppio concerto in collaborazione col Conservatorio di Bologna

Mars-TumaDoppio appuntamento con la musica d’autore martedi 7 luglio alla Chiesa di San Carlo a chiusura del cartellone di concerti promossi da Modenamoremio nell’ambito della mostra “Il gusto della contaminazione”. In scena le due formazioni musicali, nate in seno al Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna, dei LILQE e del duo Laura Mars e Claudio Tuma. Autori di arrangiamenti audaci e originali, i LILQE (Lascia Il Liscio Quando Esci) rielaborano i brani della tradizione emiliano – romagnola in un ibrido musicale stravagante e mutevole che mette in contaminazione dixieland, jazz, blues e rock sulla matrice comune del ballo. Una nuova prospettiva di un universo musicale che continua a riservare sorprese. I componenti del gruppo sono Angelica Foschi alla fisarmonica, Luca Boero al pianoforte e tastiere, Federico Magazzeni al basso elettrico e contrabbasso. Altra musica invece per il duo composto da Laura Mars alla voce e Claudio Tuma alla chitarra. Cantante, cantautrice e musicoterapista, con all’attivo un lungo percorso attraverso il rock il blues il soul e il funk, la collaborazione con diversi gruppi della scena indipendente e due album prodotti,  Laura Mars si affaccia nel 2003 al mondo della bossa nova e del jazz. Attualmente frequenta il Consevatorio di Bologna ramo canto jazz. ClaudioTuma, salentino di nascita e parmigiano d’adozione, da oltre 30 anni collabora con i protagonisti del pop nazionale come Bruno Lauzi, Giorgia, Mario Biondi e le soul singers Aida Cooper e  Linda Wensley. Nel campo della musica latina ha affiancato Flaco Biondini (storico braccio destro di Guccini) in progetti di tango e milonga e ha collaborato con i maggiori artisti brasiliani. Il duo propone un omaggio ai successi italiani e brasiliani dagli anni 50 in poi, da Battisti a Chico Buarque, da Pino Daniele a Toquinho, dai Matia Bazar a Vinicius De Moraes, riadattati in un’interpretazione del tutto originale per voce e chitarra.  Ancora una contaminazione di stili e culture fra melodia italiana e bossa nova che trasmette al pubblico il calore e la “saudade” tipiche dei due Paesi. L’appuntamento è alle 20.30 con ingresso libero fino ad esaurimento dei posti. La serata musicale si colloca nella cornice della mostra “Il gusto della contaminazione – percorsi di stile nelle arti italiane”, ancora in corso alla Chiesa di San Carlo fino al 19 luglio. L’originale esposizione in centro storico che affianca i capolavori dell’arte a quelli della moda sul tema del cibo continua a suscitare la curiosità dei visitatori, che hanno superato ad oggi le settemila presenze.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie