lunedì, 6 Febbraio 2023
1.4 C
Comune di Sassuolo
HomeA Modena arriva la grande "Marching Fest" delle bande




A Modena arriva la grande “Marching Fest” delle bande

blue-devils-guardI colori e le note festose delle bande musicali si preparano a riempire vie e piazze del cuore di Modena, prima di confrontarsi in una spettacolare sfida internazionale al Campo scuola di Atletica. Sabato 11 luglio, infatti, preceduto da due anteprime il 9 allo stadio di Novi e il 10 a San Felice, arriva a Modena il Festival “Quando la banda passò… – World Bands Challenge” dedicato all’arte della “Marching Music”.

Dopo una spettacolare parata nel centro storico di Modena in programma alle 17.30 (in largo San Giorgio, piazza Grande, via Emilia Centro, viale Berengario e parco Novi Sad), la giornata culmina alle 21 nel grande show al Campo Scuola di atletica della “Fratellanza” in via Piazza, dove viene allestita una “arena” da 3mila posti.

“Uno spettacolo di suoni, coreografie e colori – commenta Gianpietro Cavazza, vicesindaco e assessore alla Cultura – che porta un’onda di allegria e vitalità nel centro storico di Modena e si estende al territorio con un risvolto di solidarietà. Un evento ancora diverso, un sapore in più nel programma dell’Estate modenese, promette di coinvolgere anziani e bambini, ragazzi, adulti e famiglie che vedranno sfilare in città suonatori a passo di marcia venuti dall’Italia e dal mondo”.

Sono attese almeno otto bande considerate tra le migliori al mondo: italiane, compresa la “Fanfara” dei Bersaglieri, e internazionali, da Belgio, Olanda, California. A testimoniare un grazie al Festival, alle sue bande e al suo pubblico, sfileranno anche bambini e ragazzi delle scuole della “bassa” nelle marching band nate dopo il terremoto del 2012 grazie anche ai fondi raccolti dalla manifestazione. Conducono la serata Sandro Damura e Laura De Vitis di Radio Bruno.

In testa a tutti, dagli Usa, arriveranno i “Blue Devils”, gruppo 16 volte Campione Mondiale con oltre 100 musicisti e color guards, pronti alla sfida “a colpi” di fiati, percussioni e spettacolari caroselli e coreografie tipiche dello stile “marching show band” e “drum corps”.

Il Festival, infatti, non è solo rassegna ma anche “challenge”, ossia un vero e proprio torneo con tanto di giuria tecnica internazionale chiamata a esprimersi insieme al pubblico e valutare le migliori performances delle bande in concorso. Al termine dello spettacolo serale verrà quindi proclamata la banda vincitrice 2015.

L’evento è promosso e organizzato dall’associazione “Music in Motion – Roncaglia’s Band” in collaborazione con il Comune di Modena e il gruppo sportivo “La Fratellanza”, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola e di vari sponsor del territorio, con il patrocinio della Provincia di Modena e quello di Expo Milano 2015.

Il Festival “Quando la banda passò…”, coinvolge anche altri comuni della provincia con esibizioni musicali e sfilate. È in programma un’anteprima giovedì 9 luglio a Novi di Modena (allo Stadio Comunale) e venerdì 10 luglio a San Felice sul Panaro, sede storica del Festival dove è nato negli anni ‘90, rappresentando da allora un evento significativo della programmazione estiva nel territorio modenese.

La prevendita, il costo dei biglietti parte da 5 euro, è attiva alla biglietteria del Teatro Comunale “Luciano Pavarotti” in corso Canalgrande (orario: da martedì a venerdì 16-19; sabato 10 – 14).

I biglietti sono in vendita anche l’11 luglio dalle 19 direttamente al Campo Scuola di Atletica (via Piazza 70), dove si svolge lo spettacolo.

BANDE OSPITI DALL’ITALIA E DAL MONDO

A “Quando la banda passò” di sabato 11 luglio partecipano complessi spettacolari da Usa, Belgio e Olanda, da Bergamo, Frosinone, Besana e Vicenza, e la Fanfara dei Bersaglieri

Complessi bandistici pronti alla sfida “a colpi” di fiati, percussioni e spettacolari caroselli e coreografie tipiche dello stile “marching show band” e “drum corps”.

Sabato 11 luglio, preceduto da due anteprime il 9 allo stadio di Novi e il 10 a San Felice nell’area Don Bosco, arriva a Modena il Festival “Quando la banda passò… – World Bands Challenge” dedicato all’arte della “Marching Music”. Il livello di spettacolarità delle sfilate e delle esibizioni è garantito dalla “caratura” delle bande ospiti, che vengono dall’Italia, dall’Europa e dagli Stati Uniti d’America.

Oltre al prestigioso gruppo californiano dei “Blue Devils”, 16 volte Campione del Mondo con oltre 100 musicisti e color guards, sfileranno in città e si sfideranno al “Campo Scuola” anche la banda belga campione d’Europa in carica, “Drum Spirit” di Dadizele, e la showband olandese “Kamper Trompetter Korps” di Kampen, medaglia d’oro al recente World Music Contest di Kerkrade.

L’Italia sarà rappresentata dalle migliori formazioni bandistiche già detentrici di titoli nazionali e ottimi piazzamenti ai campionati internazionali: la Millennium Drum & Bugle Corps di Bergamo, i Secutores di Besana Brianza, la Mosson Drum & Bugle Corps di Vicenza, la Amaseno Harmony Show Band di Frosinone.

Per gli appassionati del “genere militare” è assicurata la presenza anche della Fanfara dei Bersaglieri. Conducono la serata Sandro Damura e Laura De Vitis di Radio Bruno.

L’evento è promosso e organizzato dall’associazione “Music in Motion – Roncaglia’s Band” in collaborazione con il Comune di Modena e il gruppo sportivo “La Fratellanza”, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola e di vari sponsor del territorio, con il patrocinio della Provincia di Modena e quello di Expo Milano 2015.

PICCOLE BANDE CRESCONO CON SOLIDARIETÀ

Nati a partire dalle iniziative solidali dopo il sisma del 2012 a “Quando la banda passò” partecipano i “Marching kids” e i “Flags & Drums” progetti di marching band scolastiche

Il Festival “Quando la banda passò… – World Bands Challenge” anche quest’anno manterrà un contenuto solidale. Anche l’edizione 2015, come avviene dal 2012, anno del terremoto, vuole continuare a sostenere le attività musicali promosse dal Festival nelle scuole del territorio proprio dopo il sisma del maggio di tre anni fa.

E a significare il proprio “grazie” al pubblico del Festival e alle tante bande e associazioni musicali in Italia e in Europa che immediatamente dopo il terremoto fecero sentire la propria concreta solidarietà, in campo scenderanno anche i “Marching Kids” della Scuola primaria di San Felice sul Panaro e Camposanto e il “performing group Flags & Drums”. Quest’ultimo progetto, in corso dall’ottobre 2012, coinvolge oltre 150 allievi, le famiglie e gli insegnanti, rappresentando il primo esempio di “marching band scolastica” in Emilia-Romagna, tra i primi a livello nazionale.

La prevendita, il costo dei biglietti parte da 5 euro, è attiva alla biglietteria del Teatro Comunale “Luciano Pavarotti” in corso Canalgrande (orario: da martedì a venerdì 16-19; sabato 10 – 14).

I biglietti sono in vendita anche l’11 luglio dalle 19 direttamente al Campo Scuola Atletica (via Piazza 70), dove si svolge lo spettacolo.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie