martedì, 7 Febbraio 2023
1.4 C
Comune di Sassuolo
HomeLa Summer School 2015 del “Peri – Merulo”




La Summer School 2015 del “Peri – Merulo”

Summer-School-2014La Summer School dell’istituto Superiore di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo ne’ Monti “A.Peri – C. Merulo” – i cui concerti conclusivi si terranno dal 25 agosto al 18 settembre (il calendario nel testo più in basso) – si avvicina al primo lustro di vita, con questa quarta edizione 2015 che consolida la “risonanza” della formazione musicale di marca reggiana fra le note più positive del panorama musicale italiano. E anche di panorami si tratterà, visto il coinvolgimento di tante località del nostro territorio che si metteranno in vetrina con le proprie risorse e infrastrutture per partecipare a un progetto che cresce ogni anno sotto l’impulso ideativo dei suoi organizzatori.

HANNO DETTO – Alla conferenza stampa di presentazione, stamani nella sede dell’Istituto a Reggio Emilia, hanno partecipato Raffaella Curioni assessore all’Educazione del Comune di Reggio Emilia, Silvano Bertucci assessore al Bilancio di Castelnovo ne’ Monti, Alessandro Ovi presidente Istituto Peri-Merulo, Maurizio Ferrari direttore dello stesso Istituto, Antonio Marturano per il Rotary club, Luciano Del Rio quale sponsor, Maria Luisa Azzolini incaricata della sede montana ‘Claudio Merulo’ della scuola.

Il presidente Ovi ha sottolineato la compresenza nel progetto dei temi della formazione musicale, dell’arte, della cultura e della promozione del territorio in termini qualitativi, anche in riferimento a località decentrate che vengono coinvolte.

Il direttore Ferrari ha sottolineato il livello internazionale del progetto, sia per i rapporti allacciati con docenti di primissimo piano della scena artistica italiana e straniera, che per l’arrivo di iscrizioni dall’Italia e dall’estero. Un progetto culturale che si apre accettando di confrontarsi sulla scena internazionale, in controtendenza con molta parte della progettualità tipica del nostro Paese, che nasce secondo logiche localistiche e culturalmente chiuse. Ha ricordato poi la presenza per la prima volta di Sonia Ganassi fra i docenti, grande mezzosoprano reggiano di fama internazionale che ha deciso di collaborare con il progetto della Summer School. Proprio nel suo corso si sono iscritti tre studenti provenienti dal Conservatorio di San Pietroburgo, con il quale va ricordato il Peri-Merulo ha di recente stipulato una convenzione, sempre nell’ottica dell’internazionalizzazione dei propri rapporti e della propria attività formativa e produttiva.

Ferrari ha sottolineato anche l’importanza della stagione di concerti collaterali ai corsi che saranno tenuti dai migliori allievi del Peri-Merulo, così da dar vita a una vera e propria stagione concertistica, trattandosi di eventi che vanno ben oltre la logica del saggio scolastico, ma sono performance di elevato livello professionale.

Tale calendario concertistico, unito ai corsi e ai concerti finali dei corsi, contribuisce a fare della Summer quasi un vero e proprio festival e, ha ricordato Ferrari, con un maggior sostegno del territorio tale obiettivo potrebbe essere ancor più compiutamente colto. Tema questo peraltro ribadito dallo stesso presidente Ovi.

L’intervento successivo degli amministratori presenti è stato di fatto in sintonia con i precedenti, avendo l’assessore al Bilancio del Comune di Castelnovo ne’ Monti, Bertucci rimarcato il valore di un progetto che investe con questo livello di qualità il territorio vasto della montagna e non solo, portando in modo capillare l’arte e la cultura nei luoghi di pregio. In tale logica il Comune montano intende proseguire nella propria politica culturale, anzi estendendo ancor più gli sforzi, al fianco dell’iniziativa.

L’assessora all’Educazione, Curioni ha infine confermato la grande attenzione che il Comune capoluogo riserva all’Istituto Peri-Merulo, capace da anni di portare avanti un’attività di livello internazionale nel campo della formazione musicale in tempi di crisi e ha asupicato che sempre più soggetti privati ma anche pubblici sappiano cogliere il valore di questa realtà sostenendola con risorse sempre maggiori. Il Peri-Merulo ha affermato “è al centro del futuro artistico-culturale di questo territorio e il Comune sta elaborando strategie di medio-lungo periodo che possano valorizzare la straordinaria importanza della sua attività”.

 

IL PROGRAMMA DELLA SUMMER SCHOOL 2015 – Di primo livello il gruppo dei docenti di fama internazionale che terranno le masterclass estive. Alcune conferme e tante apprezzabili novità, come i due corsi di canto che saranno tenuti dalle bravissime e celebri intrerpreti reggiane Sonia Ganassi e Monica Piccinini, per una proposta che raggiunge quest’anno quindici Corsi differenti. Ecco l’elenco completo dei docenti:

 

Luisa Prandina – Arpa

Prima Arpa dell’Orchestra del Teatro alla Scala

e dell’Orchestra Filarmonica della Scala

 

Giorgio di Tullio – Batteria

Artista Indipendente autore del metodo “New Contemporary Indipendence”

 

Sonia Ganassi – Canto

Mezzosoprano

 

Monica Piccinini – Canto Barocco

Soprano

 

Klauss Stoll – Contrabbasso

Già primo Contrabbasso dei Berliner Philharmoniker

 

Frøydis Ree Wekre – Corno

Già Primo Corno dell’Orchestra Filarmonica di Oslo

 

Fabrizio Meloni – Clarinetto

Primo Clarinetto solista dell’Orchestra del Teatro alla Scala e dell’Orchestra Filarmonica della Scala

 

Giorgio Mandolesi – Fagotto

Primo fagotto solista dell’Orchestre de Paris. Insegnante di Fagotto moderno e barocco alla ZHdK – Zürcher Hocschule der Kunste (Zurigo-Svizzera). Insegnante di Fagotto Storico al CNSMDP – Conservatoire Superieur de Musique et de Danse de Paris (Parigi-Francia)

 

Michele Marasco – Flauto

Solista, Primo flauto dell’Orchestra della Toscana

 

Marco Zoni – Flauto

Primo Flauto solista dell’Orchestra del Teatro alla Scala e dell’Orchestra Filarmonica della Scala

 

Luca Vignali – Oboe

Primo Oboe del Teatro dell’Opera di Roma

 

Tiger Okoshi – Perfezionamento jazzistico

Berklee College of Music (USA)

 

Tiziano Bianchi – Perfezionamento jazzistico

Berklee College of Music (USA)

 

Piergiuseppe Doldi – Tromba

Prima Tromba dell’Orchestra del Gran Teatro la Fenice di Venezia

 

Oleksandr Semchuk – Violino

Coordinatore Dipartimento di Archi dell’Accademica Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola

 

Massimo Macrì – Violoncello

Primo Violoncello solista Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI con sede a Torino e docente di Violoncello al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino.

 

Se la scorsa edizione fu definita la “prova di maturità” della Summer, quest’anno si è lavorato per consolidare e articolare ulteriormente un progetto che ormai fa parte della vita artistico-culturale dell’estate reggiana e porta un significativo indotto al territorio, sia in termini quantitativi che qualitativi.

Lo sforzo è corposo, per una struttura come il Peri-Merulo che fonda la qualità e intensità della propria attività sull’accortezza progettuale e sulle competenze diffuse.

 

I Corsi della Summer 2015 saranno supportati anche da sedici docenti della scuola reggiana:

Davide Burani, Francesco Repola, Giovanni Picciati, Imerio Tagliaferri, Amerigo Bernardi, Giovanni Mareggini, Gabriele Betti, Marco Fiorini , Alessandro Ferrari, Andrea Cavuoto, Gabrielangela Spaggiari, Mariangela Martini, Miriam Moretti, Anna Minella, Fabio Codeluppi, Anna Bigliardi.

 

Come ogni anno, nel progetto è compresa anche una settimana di studio a Ligonchio per gli iscritti interni più piccoli del Peri-Merulo, i componenti delle orchestre giovanili.

Inoltre, in aggiunta ai concerti pubblici finali che i migliori allievi di ogni corso terranno in rapida successione durante il mese di attività complessiva del calendario, sul territorio si svolgeranno anche una ventina di concerti organizzati dalla scuola con i propri organici e solisti più rappresentativi.

 

I Luoghi

Il novero di località coinvolte da questo grande progetto cresce anche quest’anno e testimonia di per sé lo sforzo produttivo di una scuola che è ormai un centro di formazione di livello internazionale e periodicamente colloca propri allievi in orchestre famose e concorsi prestigiosi. Partendo dalla sede reggiana “A. Peri” dell’Istituto, con il proprio auditorium “Gianfranco Masini”, corsi e concerti coinvolgeranno anche:

 

Castelnovo ne’ Monti

Sede e Auditorium dell’Istituto “C. Merulo”

Teatro Bismantova

S. Apollinare di Ginepreto

Chiesa dei Santi Pietro e Paolo (Campolungo)

Chiesa di San Lorenzo Martire (Rosano)

 

Ligonchio

Oratorio di San Rocco

Rifugio dell’aquila

 

Casina

Castello di Sarzano, Centro convegni

Pieve di San Bartolomeo (Paullo)

Casalia (Paullo)

Chiesa della Conversione di San Paolo (Giandeto)

 

Ligonchio

Teatro parrocchiale

 

Scandiano

Rocca dei Boiardo

Teatro Boiardo

 

Programma dei Concerti conclusivi dei Corsi

 

Arpa

sabato 5 settembre ore 18

Sede “Claudio Merulo” di Castelnovo ne’ Monti: Auditorium

 

Batteria Funky, jazz, latin

sabato 12 settembre ore 18

Sede “Achille Peri” di Reggio Emilia: Auditorium “Gianfranco Masini”

 

Canto

domenica 6 settembre ore

Sede “Achille Peri” di Reggio Emilia: Auditorium “Gianfranco Masini”

 

Canto barocco

mercoledì 26 agosto ore 18

Chiesa del Castello di Sarzano, Centro convegni (Casina)

 

Clarinetto

lunedì 31 agosto ore 18

Sede “Claudio Merulo” di Castelnovo ne’ Monti: Auditorium

 

Contrabbasso

martedì 8 settembre ore 18

Salone di Casalia, Paullo di Casina

 

Corno

sabato 5 settembre ore 18

Chiesa del Castello di Sarzano, Centro convegni (Casina)

 

Fagotto e Fagotto Barocco

venerdì 25 settembre ore 18

Sede “Achille Peri” di Reggio Emilia: Auditorium “Gianfranco Masini”

 

Flauto

lunedì 14 settembre ore 18

Sede “Claudio Merulo” di Castelnovo ne’ Monti: Auditorium

 

Oboe

mercoledì 9 settembre ore 18

Chiesa del Castello di Sarzano, Centro convegni (Casina)

 

Seminario di alto perfezionamento jazzistico

mercoledì 9 settembre ore 18

Sede “Claudio Merulo” di Castelnovo ne’ Monti: Auditorium

 

Tromba

mercoledì 9 settembre ore 18

Sede “Achille Peri” di Reggio Emilia: Auditorium “Gianfranco Masini”

 

Violino

giovedì 3 settembre ore 18

Salone di Casalia, Paullo di Casina

 

Violoncello

sabato 12 settembre ore 18

Salone di Casalia, Paullo di Casina

 

 

 

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie