domenica, 4 Dicembre 2022
7 C
Comune di Sassuolo
HomeA Fiorano la formazione scommette sul futuro




A Fiorano la formazione scommette sul futuro

ConfStampa7-7Parte una nuova edizione del progetto ‘La formazione scommette sul futuro’, finalizzato all’attivazione di percorsi formativi di inserimento/reinserimento al lavoro rivolti ai giovani fioranesi tra i 18 ed i 34 anni, che non studiano e risultano inoccupati, con l’obiettivo di contrastare la disoccupazione e favorire l’ingresso nel mercato del lavoro.

Dopo i buoni risultati delle precedenti edizioni, che hanno permesso a oltre il 50% dei partecipanti di trovare un posto di lavoro, il comune di Fiorano Modenese ha scelto di proseguire il progetto anche per il biennio 2015/2016, in collaborazione con Cerform, aumentando il numero dei posti disponibili da 25 a 30.

Ai giovani partecipanti verrà riconosciuto un contributo massimo di 300 euro mensili, a titolo di indennità di frequenza ai percorsi formativi.

Il comune di Fiorano Modenese, in risposta alle perduranti difficoltà dei propri cittadini nella ricerca di un primo impiego o di un nuovo inserimento lavorativo, intende, con questo innovativo progetto, totalmente finanziato con risorse comunali, proseguire le azioni mirate a favorire l’incontro domanda-offerta di lavoro, in sinergia con i soggetti attivi sul territorio: cittadini, istituzioni pubbliche e aziende private, riconoscendo la centralità dell’esperienza formativa sul campo in ambito lavorativo.

“Siamo soddisfatti dell’esperienza cominciata tre anni fa, che intendiamo portare avanti, potenziando il numero dei posti disponibili.” – ha sottolineato il sindaco Francesco Tosi, in occasione della conferenza stampa di presentazione della nuova edizione di ‘La formazione scommette sul futuro’. Presenti, oltre al sindaco Tosi, l’assessore alle politiche del lavoro e ai giovani Marco Biagini e il direttore di Cerform, Paola Careddu.

“Si tratta di un primo tassello  di un ventaglio più ampio di offerta formativa e di inserimento lavorativo che l’Amministrazione vuole attivare, tramite strumenti che interesseranno altre fasce anagrafiche e categorie, per dare un’opportunità a tutti”. – ha spiegato l’assessore Biagini.

I percorsi formativi di inserimento/reinserimento al lavoro sono articolati in due fasi, di cui una prima fase in aula comprensiva di formazione sulle competenze trasversali funzionali all’inserimento in azienda e di formazione obbligatoria sulla sicurezza; una seconda fase di inserimento aziendale in stage per tre mesi, finalizzato all’approfondimento di conoscenze e capacità tecnico professionali concrete e realmente spendibili.

“L’inserimento in stage – ha precisato Paola Careddu di Cerform – consente al giovane, qualora l’azienda lo voglia, di proseguire l’esperienza lavorativa, aderendo poi ai tirocini di Garanzia Giovani”.

Il progetto è articolato in due distinti percorsi formativi, uno a tema artigianato di servizio ed uno a tema artigianato specialistico.

Nell’ambito dell’artigianato di servizio i profili professionali di inserimento possono essere: operatore produzione pane e pasticceria, operatore lavorazione carni, addetto lavanderia, acconciatore, cameriere.

Nell’ambito artigianato specialistico i profili professionali possono essere, ad esempio: operatore meccanico, operatore autofficina, operatore termoidraulico, operatore magazzino, addetto segreteria, addetto amministrativo, addetto commerciale, addetto assistenza clienti, addetto programmazione produzione, addetto ufficio tecnico, operatore grafico e operatore turistico.

Il bando per la selezione dei partecipanti è disponibile sul sito del Comune di Fiorano (www.fiorano.it.) e resterà aperto fino alle ore 12 del 4 settembre.

Possono iscriversi solo cittadini residenti nel Comune di Fiorano Modenese in possesso dei seguenti requisiti: età compresa tra i 18 e i 34 anni; residenza nel Comune di Fiorano con registrazione in anagrafe da almeno due anni; permesso di soggiorno valido per i cittadini stranieri; iscrizione al Centro per l’Impiego di Sassuolo (con dichiarazione di immediata disponibilità valida). E’ richiesto l’assolvimento dell’obbligo scolastico.

Per il percorso in artigianato specialistico è richiesto, quale titolo di studio minimo, il diploma di scuola media superiore, preferibilmente ad indirizzo tecnico, o la qualifica professionale.

Non possono partecipare al progetto i giovani iscritti ad Istituti di Istruzione Scolastica o che hanno già beneficiato del progetto “Fai posto al lavoro”  del 2012 o dei progetti 2013 e 2014 di “La formazione scommette sul futuro”.

 

Gli interessati dovranno presentare domanda di partecipazione su apposito modulo entro il termine previsto per le ore 12 del 4 settembre 2015. Tale termine potrà essere eventualmente prorogato per poter raccogliere ulteriori domande fino al raggiungimento dei posti disponibili.

Le domande dovranno essere consegnate a mano all’Ufficio Protocollo del comune di Fiorano in Pizza Ciro Menotti n. 1.

Il bando e la modulistica sono disponibili sul sito del comune di Fiorano – www.fiorano.it.

Per ogni informazione rivolgersi all’ufficio Attività Produttive – tel. 0536/833270 – Via Vittorio Veneto 27 o a Cerform (Roberto Anderlini) Via Tien An Men n. 4 a Sassuolo – tel. 0536 999811 – e-mail: anderlini.r@cerform.it .

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie