lunedì, 5 Dicembre 2022
9.1 C
Comune di Sassuolo
HomeApprovato dall'Assemblea legislativa il Programma regionale che sostiene la partecipazione dei cittadini...




Approvato dall’Assemblea legislativa il Programma regionale che sostiene la partecipazione dei cittadini alle scelte di politica pubblica

sede-RegioneSono 53 i processi partecipativi finanziati dalla Regione nell’ultimo triennio e molti altri sono stati avviati sul territorio pur non essendo sostenuti dai contributi regionali ma stimolati dalla legge regionale 3 del 2010, per un totale di 178 nel periodo 2012-2014. Se ne è parlato nella seduta odierna dell’Assemblea legislativa, dove si è discusso e approvato il Programma di iniziative a sostegno della partecipazione dei cittadini alle scelte di politica pubblica. Il documento approvato, che costituisce la base per la formulazione delle iniziative regionali per il 2015, è presentato annualmente dalla Giunta regionale all’Assemblea legislativa e contiene l’esito del monitoraggio sulle esperienze partecipative svoltesi nell’ultimo anno in Emilia-Romagna e una analisi in serie storica del fenomeno.

“Per noi la partecipazione è un diritto di cittadinanza e rappresenta la dimensione più matura della cittadinanza attiva – ha spiegato in aula l’assessore regionale al Riordino territoriale e Pari opportunità Emma Petitti – Proprio a partire da questa consapevolezza la Regione nel 2010 ha approvato la legge regionale 3/2010, che consente non soltanto alle amministrazioni pubbliche titolari delle decisioni, ma anche a gruppi di cittadini organizzati, di promuovere e stimolare un dialogo strutturato e aperto. E’ importante sottolineare questa specificità della nostra legge. Non è una legge vetrina e lo dimostrano i numeri”.
Gli ambiti di politica pubblica rispetto ai quali si registra un più intenso approccio partecipativo sono quelli riferiti allo sviluppo del territorio e al welfare, ma non mancano quelli dedicati alle politiche ambientali e istituzionali. Anche la Giunta regionale ha avviato processi di partecipazione: sono in totale 18 quelli avviati dal 2012 ad oggi e per il 2015 ne ha in programma altri 4.
“Continueremo a sostenere queste esperienze attraverso la predisposizione di bandi annuali per l’erogazione di contributi – ha concluso l’assessore Petitti – La Giunta approverà entro luglio il bando 2015”./ BM
Ora in onda:
________________












Ultime notizie