domenica, 29 Gennaio 2023
2.1 C
Comune di Sassuolo
HomeBologna: adozione della nuova disciplina delle attività della Polizia municipale e dei...




Bologna: adozione della nuova disciplina delle attività della Polizia municipale e dei relativi progetti di miglioramento

MunicipaleLa  Giunta  ha  adottato  nella  seduta odierna la delibera riguardante “La nuova  disciplina  delle  attività  della Polizia municipale e dei relativi progetti  di  miglioramento  2015”. Questa decisione arrivata al termine di una  trattativa  tra  Amministrazione  comunale  e organizzazioni sindacali iniziata  il  15 aprile 2015 che ha portato al raggiungimento di un’ipotesi di  accordo  il  5 giugno, rigettata in toto dall’assemblea degli operatori della Polizia municipale del 17 giugno.

L’ipotesi  di  accordo  era  finalizzata  a  incrementare  il  numero delle pattuglie  –  quindi  dell’efficacia  in  termini  di servizi – nelle fasce orarie  più  in  sofferenza:  i  turni serali e notturni. In particolare si richiedeva  una  maggiore  flessibilità  volta  a ottimizzare l’impiego del personale  negli  avvii  di  turno in modo da avere una presenza continua e costante  del personale anche nel momento dei cambi turno, si modificava il particolare  sistema  di esonero dai servizi notturni e festivi attualmente in vigore, aumentando quindi il numero di operatori a cui potere richiedere l’espletamento  di  tali  turni,  e  si disciplinava la mobilità interna al corpo  che,  coerentemente  con  la  normativa  nazionale  vigente, sarebbe tornata  a essere una determinazione del Comandante del Corpo, dando quindi la  possibilità  di  dislocare  gli  operatori  sul  territorio cittadino a seconda delle effettive necessità.

A  fronte  di  tali  richieste,  l’Amministrazione  comunale  ha  stanziato ulteriori  risorse  aggiuntive,  che si vanno a sommare agli investimenti e alle migliorie già apportati al Corpo durante il 2014/2015, disponibili per coprire i servizi aggiuntivi richiesti.

A  seguito  del  rigetto  dell’ipotesi   da   parte   dell’assemblea, l’Amministrazione  comunale ha deciso di rendere effettive queste modifiche all’organizzazione del Corpo, attraverso l’approvazione della delibera.

Il  Comune  di Bologna, inoltre, provvederà nei prossimi giorni a convocare il  tavolo,  per  riprendere  il confronto sulle materie che hanno riflessi economici e che per legge sono oggetto di contrattazione sindacale.

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie