lunedì, 5 Dicembre 2022
11.2 C
Comune di Sassuolo
Home“Il drink delle Muse” al Palazzo dei Musei di Modena




“Il drink delle Muse” al Palazzo dei Musei di Modena

La Divina Commedia vista da due artisti modenesi e le storie che raccontano i monumenti del Lapidario romano dei Musei civici di Modena di Palazzo dei Musei. Sono gli argomenti al centro dei nuovi appuntamenti in largo Sant’Agostino per approfondire aspetti insoliti e curiosi delle raccolte museali, seguiti da aperitivo. Nel weekend di sabato 11 e domenica 12 luglio, infatti, ritorna il ciclo estivo “Il drink delle Muse. Aperitivi fra le raccolte di arte e archeologia” promosso dai Musei civici in collaborazione con la Caffetteria di Palazzo dei Musei.

Sabato 11 luglio alle 18, guidati da Laura Parigini, si va alla scoperta di come due artisti modenesi, Vittorio Magelli e Rubens Pedrazzi, abbiano interpretato tra Gustave Dorè e Gabriele D’Annunzio l’episodio di Farinata della “Divina Commedia” in occasione del Concorso Poletti del 1929. Un’occasione unica per scoprire due opere “nascoste” conservate nei depositi dei Musei Civici.

Domenica 12 luglio alle 10.30 è la volta di “Mo(nu)menti di gloria”, un insolito tour condotto anche in questo caso da Laura Parisini fra i monumenti del Lapidario romano: il tribuno militare Publio Aurario Crasso, il centurione Clodio, i fratelli Sami, militari a Roma, lo sconosciuto comandante di flotta, i due “contubernales” uniti da una salda amicizia. Sono i soldati modenesi che dedicarono gran parte della loro vita a difendere l’Impero e le cui storie, scolpite nella pietra, rivivono nei racconti ambientati nella suggestiva cornice del Lapidario.

Gli appuntamenti dei “Drink delle Muse” sono in programma ogni sabato alle 18 e ogni domenica alle 10.30 fino al 30 agosto e, di volta in volta, offriranno al pubblico l’occasione per percorsi coinvolgenti segnati dal piacere della scoperta.

Il biglietto per le visite guidate speciali e l’aperitivo costa 6 euro e si acquista all’Infopoint di Palazzo dei Musei al piano terra in largo Sant’Agostino (non è richiesta la prenotazione). I percorsi sono guidati da operatori di Mediagroup98.

Sono comunque visitabili gratuitamente le due mostre in corso al terzo piano di Palazzo dei Musei, la cui apertura è stata prorogata fino al 27 settembre: “Una risata ci salverà. Modena e la caricatura negli anni della Grande Guerra”, in sala Boni, e “Le urne dei forti. Storie di vita e morte in una necropoli dell’età del bronzo”, in sala Crespellani, sulla comunità delle Terramare.

I Musei civici di Palazzo dei Musei, in largo Sant’Agostino 337 a Modena sono visitabili gratuitamente sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19; da martedì a venerdì dalle 9 alle 12, e aprono al pomeriggio per gruppi di almeno 20 persone su prenotazione (tel. 059 2033100); lunedì chiuso.

Per informazioni tel. 059 2033125, o sul sito internet (www.museicivici.modena.it).

Ora in onda:
________________












Ultime notizie