mercoledì, 30 Novembre 2022
7.1 C
Comune di Sassuolo
HomeSeta, proclamato lo stato di agitazione e attivate le procedure di raffreddamento...




Seta, proclamato lo stato di agitazione e attivate le procedure di raffreddamento con la Prefettura

Le Segreterie Regionali di categoria Filt Cgil – Fit Cisl – Uiltrasporti – Faisa Cisal e UglA tenuto conto dell’atteggiamento dei vertici di Seta che hanno deciso di negare il confronto con le OO.SS Regionali sui seguenti temi:

–         Bilancio 2014 e aggiornamento Piano Industriale

–         Sicurezza e manutenzione dei mezzi

–         Stato del finanziamento regionale e EE.LL. per il corrente anno e prospettive

–         Premio di Risultato 2014

–         Assunzioni e trasformazione contratti da Td a TI e relativo trattamento

economico e normativo dei nuovi assunti

–         Il perdurare di azioni unilaterali sull’organizzazione aziendale e del lavoro

si sono viste costrette a proclamare lo stato di agitazione e a chiedere l’attivazione delle procedure di raffreddamento in sede Prefettizia.

Seta rifiuta il confronto strumentalizzando il prossimo rinnovo dei vertici aziendali e del CDA scaduti il 30/06/2015.

Tutto questo è ancor più grave se consideriamo gli innumerevoli incidenti ai bus con il conseguente aumento dei disservizi che i cittadini dei territori sono costretti a subire quotidianamente.

Le OO.SS Regionali e territoriali non accettando questo tipo di comportamento da parte di SETA che è una evidente strategia per evitare le normali relazioni industriali e utilizzeranno con determinazione tutti gli strumenti utili per vincolare Seta al rispetto dei protocolli sottoscritti e l’avvio di un confronto che permetta di dare risposte ai lavoratori e ai cittadini dei bacini di Modena, Reggio Emilia e Piacenza.

 

(Le segreterie regionali Emilia Romagna Filt Cgil -Fit Cisl – UIiltrasporti – Faisa Cisal – Ugla)

Ora in onda:
________________












Ultime notizie