domenica, 4 Dicembre 2022
7.1 C
Comune di Sassuolo
HomeCarpi e le sue frazioni, bilancio di un anno di incontri




Carpi e le sue frazioni, bilancio di un anno di incontri

milena_sainaLa Giunta comunale di Carpi, fin dal suo insediamento un anno fa, ha espresso la volontà di instaurare un dialogo e un confronto periodico continuativo con i rappresentanti delle otto frazioni carpigiane. Questo perché si consolidasse un momento-luogo nel quale l’ente locale potesse informare le frazioni e i suoi rappresentanti di iniziative e interventi ad esse rivolte: e dove i cittadini a loro volta potessero condividere le priorità di interventi e azioni ed anche la possibilità di risoluzione dei problemi e la realizzazione dei progetti segnalati.

L’assessore alle Frazioni Milena Saina nell’ultimo anno ha dunque partecipato ad una serie di incontri nelle frazioni del capoluogo (con i residenti di Budrione e Migliarina così come con quelli di Cortile-San Martino Secchia, poi con gli abitanti di Fossoli, Gargallo, San Marino e con quelli di Santa Croce-Cantone di Gargallo).

“Quello che ho riscontrato – sottolinea Saina – è un confronto attivo e interessato. Gli incontri sono stati partecipati e sono diventati occasione di ascolto e conoscenza reciproca, non scontata, anche tra realtà delle stesse frazioni. Esigenza segnalata da più parti è stata quella di avere uno spazio di dialogo più frequente, per sollecitare l’amministrazione a tenere in considerazione le esigenze del territorio. Ed è stato espresso il desiderio di migliorare la comunicazione ed informazione delle iniziative della frazione, per evitare sovrapposizioni o che un evento passi in sordina. Rispetto a questo ultimo aspetto si andrà a creare un portale web dove si troveranno informazioni sulla singola frazione, sia storico-artistiche che culturali, le iniziative e anche le news sugli interventi che l’amministrazione andrà a eseguire (ad esempio gli sfalci…). E ancora, si può poi pensare assieme ai residenti di attivare processi di crowdfunding e di fundraising, ovvero realizzare raccolte fondi mirate, o magari aiutarsi – conclude l’assessore – in occasione di un bando di gara”.

Da fine settembre l’assessore Saina e i rappresentanti delle frazioni carpigiane si ritroveranno per fare il punto.

Ricordiamo che i residenti delle otto frazioni sono circa 14500 sui 70500 residenti nel territorio comunale (il 20%). Sopra i duemila abitanti ci sono solo San Marino (2100) e Fossoli (4400). Solamente 120 sono invece i carpigiani con residenza a San Martino Secchia. Poco più di mille in totale infine sono gli stranieri.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie