domenica, 4 Dicembre 2022
7.1 C
Comune di Sassuolo
HomeModena: gli appuntamenti ai Giardini




Modena: gli appuntamenti ai Giardini

Non occorre un abbonamento alla Scala per amare l’opera, è sufficiente una serata per riascoltare tutti i temi più amati del repertorio proposti dalla voce toccante e passionale del soprano Paola Sanguinetti. Basta una serata per immergersi totalmente nelle pagine immortali di Verdi, Puccini, Bizet, basta una serata per riscoprire l’amore per l’opera o chi lo sa…per cominciare ad amarla. Domani alle 21.30 sul main stage dei Giardini Ducali, in collaborazione con la rassegna “Artinscena”, Paola Sanguinetti chiude la settimana con un “Omaggio alla Callas”. Soprano lirico di Parma, la Sanguinetti  da quasi 20 anni collabora attivamente con Andrea Bocelli esibendosi al suo fianco nei Tour in Europa, Nord America, America Latina, Emirati Arabi, Asia, Australia, Nuova Zelanda, Israele, oltre che in numerosi concerti in Italia, ottenendo ottime critiche e il consenso del pubblico.

L’accompagnamento è affidato al Duo Sconcerto, ovvero Matteo Ferrari (flauto) e Andrea Candeli (chitarra): musicisti modenesi di grande esperienza, che ripropongono la pienezza e l’espressività del colore orchestrale attraverso le loro rivisitazioni arricchite dalla purezza di un approccio di tipo cameristico. Oltre ad accompagnare i brani cantati, il Duo Estense si esibirà in alcuni movimenti tratti da celebri titoli arricchendo così il concerto di una varietà di linguaggi secondo una formula di alternanza tra musica vocale e strumentale ampiamente collaudata dagli artisti e che riscuote sempre grande successo tra il pubblico.

Gli altri appuntamenti di domenica 12 luglio ai “Giardini”

Dalla mattina si può accedere all’appuntamento settimanale della “Mostra Mercato dei prodotti della terra” e ai laboratori per i più piccoli di “Cuochi per un giorno”, organizzati dalla Bottega di Merlino a partire dalle 10.30 nell’aula magna della Palazzina: in questo caso è necessaria la prenotazione (059.212221) e un contributo di 8 € a partecipante. Alle 15.00 un altro appuntamento per i bambini: “Dall’uovo alla sfoglia” è un laboratorio gratuito a cura della Fattoria Sant’Antonio di Formigine in collaborazione con l’Associazione Fattorie Didattiche della Provincia di Modena.

L’Emilia-Romagna, possiede oggi un patrimonio olivicolo importante, sia sul piano economico sia sul piano paesaggistico e ambientale, anche se limitato ad alcune particolari aree del proprio territorio (principalmente in provincia di Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna). La struttura del mercato dell’olio extra vergine prodotto in Emilia-Romagna è costituita da circa 3.500 aziende con una produzione media per singola azienda che, negli ultimi 20 anni, ha raggiunto punte massime di 250/300 kg di olio solo nelle annate di carica produttiva. La produzione aziendale viene in parte destinata all’auto-consumo familiare (40-50%) e in parte immessa sul mercato direttamente dalle singole aziende o attraverso alcune strutture cooperative presenti sul territorio (dati Arpo). Alle 18.00, per la rassegna “Verdi Passioni”, Andrea Fabbri dell’Università di Parma fa luce sul tema dell’ “Olivicoltura in Emilia-Romagna”.

Per un contrattempo del relatore è saltato, invece, l’appuntamento con l’economista e agronomo Paolo De Castro previsto per le 19.00

Ora in onda:
________________












Ultime notizie