domenica, 4 Dicembre 2022
7 C
Comune di Sassuolo
HomeContrafforte Pliocenico, per il quinto anno, escursioni, incontri e conversazioni gratuite




Contrafforte Pliocenico, per il quinto anno, escursioni, incontri e conversazioni gratuite

Bologna Monte AdoneAnche quest’anno la Città metropolitana di Bologna, in collaborazione con la Fondazione Villa Ghigi, propone il calendario di escursioni, incontri e altre iniziative nel particolare scenario della Riserva Naturale del Contrafforte Pliocenico, il fronte roccioso di circa 15 km caratterizzato da un mosaico di ambienti diversi e contrastanti,che culmina nel rilievo di Monte Adone. La V edizione di “Appuntamento al Contrafforte Pliocenico” prende il via nella serata di Giovedì 16 luglio a Badolo, con le “Osservazioni in una sera d’estate” alla scoperta dell’ambiente e degli uccelli notturni. Il calendario di luglio prosegue ai Prati di Mugnano. Domenica 19 mattinata tra i fiori di lavanda: curiosità e informazioni sulla pianta profumata con possiblità di assistere o partecipare alla raccolta. Martedì 21, sdraiati sull’erba, serata di osservazione del cielo stellato in collaborazione con Inaf (Istituto nazionale di astrofisica). Lunedì 31 agosto, appuntamento in città. Nell’ambito di “Bè Bologna estate”, ai Giardini Margherita serata di proiezioni di immagini del Contrafforte su grande schermo e conversazioni di natura e fotografia.
A Brento, Sabato 5 settembre, Lorenzo Minganti (consigliere delegato all’Ambiente della Città metropolitana di Bologna) inaugurerà alle 17 una mostra fotografica di immagini degli anni ’70-’80 scattate ai Prati di Mugnano, testimonianze di un’agricoltura pressoché scomparsa negli anni successivi.
La fotografia sarà protagonista anche del Laboratorio itinerante in programma Domenica 20 settembre a Badolo, per chi vuole essere iniziato ai segreti della fotografia naturalistica. “Una giornata a zonzo per il Contrafforte” è l’appuntamento di Domenica 27 settembre: ritrovo ai Prati di Mugnano per un’escursione nella riserva dalle 9 alle 18. Nella mattina di Domenica 4 ottobre, partenza da Brento per una passeggiata nel bosco e un incontro naturalistico alla scoperta di “galle”, neoformazioni vegetali. Episodi e personaggi della Seconda guerra mondiale, vissuti nella zona tra Savena e Setta saranno rievocati a Brento, Sabato 17 ottobre, dalle 17,30 alle 19,30. Infine, Domenica 25 ottobre, “Una tappa (o quasi) della Via degli Dei”: camminata autunnale lungo il percorso escursionistico che congiunge Bologna a Firenze con ritrovo alla stazione ferroviaria di Sasso Marconi. Un servizio navetta consentirà il ritorno alle auto private. Le escursioni sono gratuite, adatte a tutti, non particolarmente impegnative ma richiedono sempre scarpe e abbigliamento adeguati a terreni che possono essere rocciosi o fangosi. In caso di forte maltempo le uscite non saranno effettuate.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie