domenica, 27 Novembre 2022
5.9 C
Comune di Sassuolo
HomeDa lunedì 20 luglio 2015 il via alle immatricolazioni ed iscrizioni all’Università...




Da lunedì 20 luglio 2015 il via alle immatricolazioni ed iscrizioni all’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia

offerta-formativaConfortata dai soddisfacenti risultati quantitativi conseguiti nell’anno accademico 2014/2015, che hanno consentito di raccogliere 6.417 immatricolati ai propri corsi di laurea, tra cui 4.118 immatricolati per la prima volta al sistema universitario italiano (+ 59 unità, + 1,45% sull’anno precedente), e 20.286 iscritti ai soli corsi di laurea (+ 126 unità, + 0,62%), nonché dalle lusinghiere indagini qualitative che premiano la sua didattica, ponendola ai vertici nazionali del sistema universitario, Unimore – Università degli studi di Modena e Reggio Emilia trae rinnovato slancio per affrontare la sfida delle immatricolazioni ed iscrizioni all’Anno Accademico 2015/2016, coincidente con l’840esimo della sua plurisecolare storia. Le operazioni scatteranno a partire da lunedì 20 luglio 2015.

Unimore si presenta ai neo-diplomati italiani ed alle loro famiglie con un’Offerta Formativa ampia ed articolata, attenta a cogliere i bisogni e le necessità di un mercato del lavoro che richiede professionisti sempre più preparati e competenti e, soprattutto, con programmi di corsi di studio coerenti ed adeguati alle reali potenzialità didattiche – come dimostra anche la recente indagine (XVII) condotta trai i laureati del 2014 dal Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea – per quanto riguarda docenti, strutture e servizi al fine di salvaguardare gli eccellenti livelli prestazionali raggiunti dai suoi iscritti.

1.1 OFFERTA FORMATIVA: proposti complessivamente 76 corsi di cui 74 tra Modena e Reggio Emilia e 2 interateneo con sede amministrativa altrove. Sono 6 quelli con supporto didattico aggiuntivo per la frequenza a distanza e 28 quelli a numero programmato

All’appuntamento col nuovo anno accademico Unimore vi giunge con un’offerta formativa articolata su 76 corsi di studio, 7 dei quali interateneo (Scienze e Tecniche Psicologiche di primo livello, Scienze Strategiche di primo livello, Giurisprudenza magistrale a ciclo unico, la magistrale di Ingegneria Civile, la magistrale di Lingue, culture e comunicazione, la magistrale di Filosofia e la magistrale di Quaternario, Preistoria e Archeologia). Due dei corsi di laurea interateneo, ovvero la laurea magistrale in Filosofia e quella in Quaternario, Preistoria e Archeologia hanno sede amministrativa rispettivamente a Parma e Ferrara, mentre il corso di laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche si svolge con sessioni semestrali alternate tra Reggio Emilia e Parma.

Più in particolare, il piano didattico consente di scegliere tra: 38 corsi di laurea triennale, 6 lauree magistrali a ciclo unico (di 5/6 anni: Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, Farmacia, Giurisprudenza, Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria e Scienze della Formazione Primaria), e 32 lauree magistrali (biennali).

Sei corsi di studio sono proposti nella modalità blended o con servizi di supporto per la didattica a distanza a favore degli studenti che si iscriveranno a: laurea triennale in Scienze della comunicazione, laurea triennale in Marketing e organizzazione di impresa e laurea magistrale in Economia e diritto per le imprese e le pubbliche amministrazioni, tutte quante attivate presso il Dipartimento di Comunicazione ed Economia di Reggio Emilia; la laurea magistrale in Relazioni di lavoro, istituita presso il Dipartimento di Economia “Marco Biagi” a Modena; la laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche, proposta dal Dipartimento di Educazione e Scienze Umane e, infine, la laurea triennale in Scienze giuridiche dell’impresa e delle pubbliche amministrazioni, presente nell’offerta del Dipartimento di Giurisprudenza.

Complessivamente i corsi di laurea a numero chiuso, cui si accederà con test d’ammissione, saranno 28, ovvero 22 lauree di primo livello (triennali), 5 lauree magistrali a ciclo unico e 1 laurea magistrale (biennale), per complessivi 2.706 posti disponibili: 1.925 sono sulla sede di Modena e 781 sulla sede di Reggio Emilia, ovvero 2.553 per cittadini italiani, comunitari ed extracomunitari legalmente soggiornanti in Italia, 102 per cittadini extracomunitari residenti all’estero e 51 per cittadini cinesi nell’ambito del Progetto Marco Polo.

 

1.2 LA DISTRIBUZIONE DEI CORSI DI LAUREA PER SEDI D’ATENEO E PER AREE: 55 i corsi istituiti a Modena, di cui due presso altri atenei, e 21 a Reggio Emilia

Presso le sedi universitarie modenesi sono attivati complessivamente 55 corsi di laurea, 19 dei quali a numero chiuso o programmato. Nello specifico: 26 lauree di primo livello (triennali), 5 corsi di laurea magistrale a ciclo unico e 24 corsi di laurea magistrali (biennali), di cui due interateneo ospitati presso altra sede universitaria.

A Reggio Emilia è affidata l’organizzazione di 21 corsi di laurea, 9 dei quali a numero chiuso o programmato: 12 lauree di primo livello (triennali), 1 corso di laurea magistrale a ciclo unico e 8 corsi di laurea magistrali (biennali). Una laurea di primo livello, ovvero Scienze Tecniche Psicologiche alternerà sessioni anche a Parma.

Considerando l’offerta dal punto di vista delle aree scientifico-culturali il gruppo più nutrito di corsi di laurea insiste nell’area “Società” con 26 proposte (11 triennali, 2 magistrali a ciclo unico, 13 magistrali biennali), seguita da quelle appartenenti al raggruppamento “Salute” con 15 (12 triennali, 2 magistrali a ciclo unico e 1 magistrale biennale) e dal raggruppamento “Tecnologia” pure con 15 (6 triennali, 9 magistrali biennali). Chiudono “Scienze” con 11 (6 triennali e 5 magistrali biennali) e l’area “Vita” con 9 corsi (3 triennali, 2 magistrali a ciclo unico, 4 magistrali biennali).

 

1.3 NOVITA’: attivato un nuovo corso di laurea interateneo con l’Università di Parma in Scienze e Tecniche Psicologiche a numero programmato e faranno il loro esordio 4 corsi di laurea magistrale interamente fruibili in lingua inglese

Un’importante novità del nuovo anno accademico riguarda il potenziamento dell’offerta formativa, che passa da 75 a 76 corsi per l’introduzione nel manifesto degli studi del nuovo corso di laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche, istituito nell’ambito del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane.

Il nuovo corso è stato strutturato come un corso di laurea interateneo in cui sono messe a sistema le risorse accademiche di Unimore e dell’Università degli Studi di Parma, anche riguardo alla condivisione dei servizi informatici, poiché l’erogazione della didattica in modalità telematica avviene nell’ambito della convenzione con Edunova, il centro creato dalle Università di Ferrara, di Modena e Reggio Emilia e di Parma per il coordinamento dei servizi informatici necessari alle varie forme di didattica a distanza.

Il corso, infatti, che avrà sede amministrativa presso la sede d’Ateneo di Reggio Emilia di Unimore, prevede che un congruo numero di insegnamenti siano forniti a distanza seguendo il modello “blended”, un metodo di insegnamento per così dire “ibrido”, che alle lezioni in presenza alterna e integra lezioni a distanza, videolezioni e l’utilizzo sistematico di mezzi digitali, video, forum, tutoraggio on line, in grado di coinvolgere attivamente degli studenti.

Il corso di studio adotta il numero programmato e accoglierà un massimo di 300 matricole selezionate mediante un test di accesso che verificherà conoscenze di tipo logico-matematico, competenze linguistiche, capacità di problem-solving, capacità di comprensione dei testi, sia in italiano sia in inglese, conoscenza di cultura generale e attualità.

L’altra importante novità, che segna una svolta nella tradizione secolare di Unimore, è relativa alla introduzione nell’offerta formativa di 4 corsi di laurea, tutti quanti di secondo livello (magistrali), erogati esclusivamente in lingua inglese. Con l’obiettivo, quindi, di accrescere il profilo internazionale dell’Ateneo e partecipare a pieno titolo allo spazio europeo dell’istruzione universitaria di alto livello, Unimore a partire da questo anno accademico 2015/2016 ha deciso di avviare la istituzione lauree magistrali biennali, cui si accede attraverso laurea di primo livello o equipollente, interamente fruibili in lingua inglese.

I quattro corsi proposti appartengono alle aree socio-economiche, delle scienze e della tecnologia e sono: Lingue per la comunicazione nell’impresa e nelle organizzazioni internazionali nell’ambito del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali,  Management internazionale nell’ambito del dipartimento di Economia “Marco Biagi”, Fisica nell’ambito del Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche e Ingegneria Elettronica nell’ambito del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” – DIEF

“Arriviamo all’appuntamento col nuovo anno accademico – afferma il Rettore prof. Angelo O. Andrisano – forti di alcuni importanti e significativi risultati conseguiti anche sul piano gestionale come il premio ricevuto attraverso la distribuzione nazionale dei punti organico che ci permette di assumere già quest’anno un congruo numero di docenti e ricercatori e, conseguentemente, di guardare con più serenità agli impegni didattici che ci prendiamo con gli studenti che scelgono Unimore e con le loro famiglie. Ci presentiamo con una proposta efficace dal punto di vista formativo e sostenibile per quanto riguarda le condizioni di studio che vogliamo siano garantite ai nostri iscritti. L’offerta tiene innanzitutto conto delle prospettive occupazionali future dei giovani, nonché delle nostre reali potenzialità e delle competenze presenti a livello di docenza e ricerca. L’altro grande obiettivo che abbiamo cercato di cogliere è stato quello di declinare un’offerta capace di valorizzare il merito, proponendo percorsi di laurea che poggino su contenuti in grado di far acquisire una forte personalità ed una solida preparazione ai nostri studenti, condizione indispensabile per consentirne un loro rapido inserimento nel mondo del lavoro. L’avvio di esperienze di corsi di laurea erogabili in lingua inglese risponde a questa finalità ed all’intento di aprirci ad una nuova dimensione internazionale, non più limitata al solo scambio di ricercatori”.

 

1.4 TEST DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE INIZIALI: per i corsi di laurea triennali e magistrali a ciclo unico ad accesso libero necessario un test di orientamento on-line che deve precedere l’immatricolazione e per quasi tutti i corsi un test obbligatorio di inglese

Prima dell’immatricolazione ai corsi di laurea triennale e alle lauree magistrali a ciclo unico ad accesso libero è obbligatorio compilare il test di orientamento, che si può sostenere collegandosi al sito www.esse3.unimore.it, dopo aver proceduto alla registrazione (per chi non si è mai registrato) e fatto “Login”. Solo dopo aver completato la compilazione si potrà procedere con l’immatricolazione on-line cliccando dal menu “Immatricolazioni”.

Anche quest’anno per i 6 corsi di laurea triennale di ingegneria, proposti dal Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” – DIEF di Modena e dal Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria – DISMI di Reggio Emilia, è previsto un test d’ingresso cartaceo, non selettivo ma obbligatorio da sostenersi la mattina del 3 settembre. Sono esentati dal test solo gli immatricolati del DIEF che abbiano precedentemente sostenuto il test on-line chiamato TOLC.

Il mancato superamento del test non preclude l’immatricolazione, ma comporta l’assegnazione di uno o più OFA che dovranno essere colmati dallo studente entro il primo anno di corso. E nel caso lo studente non sostenga il test si troverà addebitati tutti i debiti formativi.

Richiesto ai neoimmatricolati Unimore di sostenere anche un test di valutazione della lingua inglese, volto a verificare il loro livello di preparazione, dal quale sono esentate le matricole iscritte a Lingue e Culture europee, ai corsi con frequenza a distanza, al corso in Scienze e Tecniche Psicologiche ed al corso di laurea in Infermieristica di Reggio Emilia.

I placement test si terranno sia nella sede di Modena sia nella sede di Reggio Emilia indicativamente nei mesi di settembre, ottobre, gennaio e febbraio. In questi mesi le date previste per il placement test saranno più di una e ognuno potrà scegliere di iscriverti alla data e presso la sede d’Ateneo preferita, indipendentemente da dove frequenta il proprio corso di studi.

“I test per le lauree di primo livello non avranno carattere selettivo – precisa il prof. Marco Sola, Delegato del Rettore per la Didattica – e sono una specie di verifica delle conoscenze e delle inclinazioni degli studenti. La loro finalità è di aiutare gli studenti ad acquisire maggiore consapevolezza sulla loro preparazione. E col test di lingua inglese vogliamo dare il segnale della necessità di prepararsi adeguatamente per l’ingresso con più chances nella nostra società globalizzata”.

 

1.5 PROCEDURA DI IMMATRICOLAZIONE: la procedura è solo on-line collegandosi al sito www.esse3.unimore.it. C’è tempo fino al 23 ottobre per i corsi ad accesso libero di I livello e magistrali a ciclo unico ad accesso libero; fino al 21 dicembre per le magistrali biennali, ad eccezione delle magistrali biennali in Biologia Sperimentale, in Biotecnologie industriali e Biotecnologie mediche che anticipano la scadenza al 31 ottobre; possibilità di iscriversi anche part-time ottenendo una riduzione dell’importo della tassazione del 40% 

Anche quest’anno le immatricolazioni ai corsi di laurea Unimore sono completamente on-line, ad eccezione dei corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia ed in Odontoiatra e Protesi Dentaria oltre a quelle di chi è in possesso di titolo di studio straniero.

Non è quindi necessario consegnare alcuna documentazione cartacea presso gli uffici immatricolazione, ma si deve allegare la documentazione richiesta on-line, accertandosi prima di iniziare l’operazione di avere a disposizione in formato digitale:

foto tessera (documento obbligatorio)
copia fronte/ retro del Codice Fiscale (documento obbligatorio)
copia fronte/retro di un documento d’identità valido (documento obbligatorio)
eventuali altri documenti da allegare digitalmente come il modulo di richiesta part time o il modulo per la richiesta di riconoscimento di precedenti carriere universitarie (documenti facoltativi)
copia del permesso di soggiorno (per gli studenti extracomunitari)
La compilazione della domanda di immatricolazione e il versamento della prima rata non comportano automaticamente l’immatricolazione dello studente. A seguito del controllo da parte degli uffici preposti, l’immatricolazione si riterrà perfezionata con invio di una comunicazione all’interessato via mail e via sms, entro sette giorni lavorativi successivi alla ricezione del pagamento.

Per i soli corsi ad accesso programmato, dopo aver fatto la prima parte della procedura on-line, stampato e pagato il MAV, è necessario stampare anche la domanda di immatricolazione, firmarla e recarsi presso l’ufficio immatricolazioni per completare la procedura secondo le modalità e le tempistiche indicate nei relativi bandi

Il termine di scadenza per completare la procedura di immatricolazione ai corsi di laurea triennali e magistrali a ciclo unico ad accesso libero si estende fino a venerdì 23 ottobre 2015. Dopo tale data, sarà possibile immatricolarsi con il pagamento di una soprattassa per ogni rata già scaduta, fino al 21 dicembre 2015.

Per le lauree magistrali biennali la scadenza per l’immatricolazione è fissata per lunedì 21 dicembre 2015 senza il pagamento di alcuna soprattassa. Le magistrali biennali in Biologia Sperimentale, in Biotecnologie industriali e Biotecnologie mediche anticipano la scadenza al 31 ottobre

Anche per le iscrizioni ad anni successivi al primo, compresi i fuori corso, è stata attivata la modalità di iscrizione tramite il solo pagamento del bollettino con numero di incasso (MAV). Il bollettino deve essere scaricato direttamente dallo studente collegandosi alla sua pagina personale sul sito www.esse3.unimore.it .

Per alcuni corsi di studio UNIMORE ha previsto, oltre al tempo pieno, anche la possibilità di iscriversi in modalità part-time al 50%. L’iscrizione part-time, riservata esclusivamente agli studenti in corso, consiste nel suddividere la frequenza e il superamento degli esami di un anno di corso su due anni. La scelta è vincolante per due anni accademici e consente una riduzione del 40% della sola voce dei contributi delle tasse.

Importante: a chi si iscrive ad un corso di laurea triennale o ad un corso di laurea magistrale a ciclo unico, è richiesto di compilare il “Questionario Immatricolati”, contenente domande su orientamento alla scelta, famiglia, studi superiori ed eventuali esperienze lavorative, che consentiranno all’Ateneo di realizzare, nel rispetto della privacy, soluzioni idonee a sostenere meglio il suo percorso di studi.

Per tutte le informazioni in merito all’iscrizione contattare gli Informastudenti: a Modena tel. 059 205 7095 – fax: 059 205 6422 – e-mail: informastudenti.mo@unimore.it; a Reggio Emilia tel. 0522 52 2010 – fax: 0522 52 2199 – e-mail: informastudenti.re@unimore.it. Per problemi informatici inerenti le procedure on-line rivolgersi a: webhelp@unimore.it. Gli Uffici immatricolazioni (immatricolazioni@unimore.it) saranno aperti dall’1 settembre al 20 ottobre 2014 solo per le immatricolazioni in presenza: a Modena in via Università 4 e in via Campi 213/b; a Reggio Emilia via Allegri 15

 

1.6 TOP STUDENTS: i migliori “fuori regione” esonerati dal pagamento delle tasse ed esonero parziale per gli emiliano-romagnoli

Confermata anche quest’anno la decisione adottata dall’Ateneo di promuovere i talenti, attraverso l’iniziativa denominata “Top Students”, che consente ai migliori neodiplomati dell’anno scolastico 2014/2015 di beneficiare dell’esonero dal pagamento (totale o parziale) delle tasse universitarie. Lo studente non residente in Emilia-Romagna che, avendo ottenuto come voto di diploma 100/100 o 110/110 nella laurea triennale se si iscrive alla laurea magistrale biennale, sarà esonerato dal pagamento delle tasse e contributi universitari e, pertanto, resterà a suo carico solo la tassa regionale e l’imposta di bollo per un totale di 156,00. Lo studente residente in Emilia-Romagna, che ha i medesimi requisiti (voto di diploma 100/100 (o 110/110 nella laurea triennale se si iscrive alla laurea magistrale biennale) pagherà, invece, la prima rata, mentre sarà esonerato dal pagamento della seconda e della terza rata.

Per usufruire dell’esonero “Top Students” non sono richiesti requisiti economici/patrimoniali è necessario però presentare la domanda on line dal sito internet www.er-go.it, la cui scadenza è:

–    iscritti a primo anno di corsi triennali o magistrali a ciclo unico 05/11/2015

–    iscritti a primo anno di laurea magistrale biennale 21/12/2015

“Alcuni obiettivi immediati di miglioramento – afferma il prof. Marco Sola – che ci siamo dati riguardano l’aumento della capacità attrattiva del nostro Ateneo nei confronti di studenti fuori regione e stranieri, ma anche il consolidamento della crescita delle esperienze di studio all’estero durante il percorso formativo ed un maggiore coinvolgimento nelle azioni formative dedicate all’apprendimento permanente (corsi di formazione post-laurea professionalizzanti, corsi di alta formazione e apprendistato, formazione continua dei lavoratori)attraverso perternariati con istituzioni, enti locali e aziende. Infine, l’implementazione e consolidamento del sistema di assicurazione della qualità dei corsi di studio”.

 

1.7 TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI A.A. 2015/2016: nessun aumento quest’anno e si paga in tre rate

Invariati anche per il 2015/2016 gli importi della contribuzione universitaria, che ha subito solo l’adeguamento previsto dal DM 190 del 25 marzo 2015 per la tassa minima di iscrizione, ritoccata a 199,58 euro da 198,39. Tale importo è comprensivo della tassa regionale (140,00) e dell’imposta di bollo (16,00 euro) e comprende il premio per la polizza infortuni, la polizza responsabilità civile V/Terzi e prestatori di lavoro e polizza responsabilità civile V/Terzi e prestatori di lavoro estensione “colpa medica” e la quota associativa per il CUS (Centro Universitario Sportivo).

 

Previste 5 fasce di contribuzione corrispondenti ai seguenti importi ISEE:

scaglione-ISee

L’indicatore ISPE non dovrà in alcun caso essere superiore a 52.006,00 euro

Gli importi delle quote di iscrizione sono modulate a seconda del tipo di corso frequentato e della fascia di appartenenza:

–    corsi di laurea triennale (minimo 660,26 euro – massimo 1.792,50 euro)

–    corsi di laurea magistrale a ciclo unico (minimo 660,26 euro – massimo 1.950,31 euro)

–    corso di laurea in Igiene dentale (minimo 810,26 euro – massimo 2.292,50 euro)

–    corso di laurea in Odontoiatria (minimo 1.354,63 euro – massimo 3.174,61 euro)

–    corsi di laurea magistrale biennale umanistico (minimo 660,26 euro – massimo 2.050,,31 euro)

–    corsi di laurea magistrale biennale scientifico (minimo 660,26 euro – massimo 2.108,12 euro)

–    corso di laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche (minimo 810,26 euro – massimo 2.192,50)

 

Il pagamento delle somme dovute avviene in tre rate, di cui la prima scade il 30 settembre 2015 per gli iscritti ad anni successivi al primo, mentre per le matricole iscritte per la prima volta d un corso di studio (ad eccezione di quelli iscritti a corsi ad accesso programmato che hanno date differenti specificate nel bando) è il 23 ottobre 2015, e per le matricole dei corsi di laurea magistrale in Biologia Sperimentale, in Biotecnologie industriali ed in Biotecnologie mediche è il 31 ottobre 2015. Infine, per le matricole degli altri corsi di laurea magistrale biennale è il 21 dicembre 2015.

Per i versamenti effettuati in ritardo è fissata una soprattassa (mora) di 30,00 euro se il pagamento avviene entro i primi 15 giorni e di 70,00 euro se fatta a partire dal 16° giorno. Per i corsi ad accesso programmato invece non è consentito alcun ritardo.

Per lo studente è possibile la richiesta di riduzione delle tasse per condizione economico/patrimoniale, la cui domanda è da compilare on-line sul sito www.er-go.it oppure avvalendosi dei C.A.F. (Centri Assistenza Fiscale) convenzionati con Er.Go (Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori).

Ulteriori e più dettagliate informazioni sono reperibili sul sito www.unimore.it cliccando sul link a destra “Immatricolazioni dal 20 luglio” o, relativamente ai corsi ad accesso programmato, consultando i vari bandi.

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie