lunedì, 5 Dicembre 2022
9.1 C
Comune di Sassuolo
HomeRiorganizzazione uffici postali, nuovo vertice in Regione




Riorganizzazione uffici postali, nuovo vertice in Regione

ufficio-postaleProsegue l’impegno della Regione a livello nazionale per chiedere al Governo di intervenire su Poste italiane affinché riveda il progetto di riorganizzazione nazionale degli uffici postali. Nei prossimi giorni andranno avanti gli incontri con Anci, sindaci e direttori di filiale per verificare, sulla base delle specificità dei singoli uffici, la possibilità di soluzioni alternative.
É ciò che emerso dall’incontro che si è svolto ieri pomeriggio in Regione tra gli assessori al Bilancio Emma Petitti e alle Politiche per la montagna Paola Gazzolo con il responsabile dell’area territoriale Centro-Nord di Poste Italiane spa Gino Frastalli. Erano presenti per Anci Emilia-Romagna il vicepresidente vicario e sindaco di Noceto Fabio Fecci, il sindaco di Rottofreno e coordinatore provinciale di Piacenza Raffaele Veneziani e il direttore Gianni Melloni; per Uncem Emilia-Romagna il presidente Giovanni Battista Pasini e una rappresentante della Città metropolitana di Bologna.
“Nei prossimi giorni – sottolineano gli assessori Petitti e Gazzolo – proseguiranno nelle varie province gli incontri con i direttori di filiale per individuare assieme soluzioni che consentano di tutelare i servizi e le comunità interessate dalla riorganizzazione, in molti casi piccole, in zone montane e con una prevalenza di popolazione anziana per la quale gli uffici postali costituiscono anche un importante presidio sociale. Nel frattempo – concludono Petitti e Gazzolo – continua la nostra sollecitazione al Governo affinché rimetta mano al piano complessivo, che così com’è rischia di penalizzare fortemente territori che sono già svantaggiati”.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie