lunedì, 5 Dicembre 2022
11.2 C
Comune di Sassuolo
HomeApprovato il bilancio di previsione dell'Unione della Bassa Reggiana




Approvato il bilancio di previsione dell’Unione della Bassa Reggiana

E’ stato approvato, nel corso dell’ultima seduta che si è svolta a Luzzara, il bilancio di previsione 2015, che si assesta sulla cifra di 17 milioni e 809mila euro per la parte corrente. Il volume del bilancio è passato, dal 2010 a oggi, da 3,37 milioni a 17,8 milioni (dato di previsione), crescita che va imputata al progressivo trasferimento dei servizi dai Comuni all’Unione, con un ritmo di due-tre funzioni all’anno. Rispetto all’anno scorso, il dato di previsione è aumentato di 3 milioni anche a seguito dell’accorpamento di ulteriori due funzioni: la polizia municipale (oggi riunita in un unico Corpo per gli otto Comuni) e l’ufficio tributi.

In termini assoluti, oltre metà del bilancio è dedicata al trasferimento dei servizi educativi (54%), il 15% alla polizia municipale, il 14% al sociale e il 3,5% ai tributi.

“Questa approvazione – ha spiegato il presidente Giammaria Manghi – dimostra che l’Unione prosegue nel proprio cammino, accorpando nuove funzioni e si conferma un’Unione di sostanza: quella della Bassa Reggiana resta una delle unioni che, in provincia, ha perseguito i risultati più significativi e che ha inoltre atteso quanto previsto dalla Legge Regionale 21 in termini di associazione di funzioni, oltre ad avere un volume finanziario notevole”.

Nel corso del consiglio sono stati inoltre ufficializzati gli ingressi dei consiglieri luzzaresi Martina Bonura e Chiara Sacchi, oltre alla conferma del sindaco Andrea Costa, in quanto Luzzara ha visto svolte poche settimane fa le elezioni amministrative. Inoltre, si è formato il gruppo consiliare “Lega Nord”, formato da Catia Silva (capogruppo) e Chiara Sacchi, mentre è stato prorogato l’incarico al presidente Giammaria Manghi.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie