Sabato a Brescello il Concerto di Santa Lucia. Domenica a Calerno quello di Natale


Sabato a Brescello il “Concerto di Santa Lucia” con il coro polifonico “Cristo Risorto”. Domenica, invece, torna la grande musica a Calerno con il concerto di Natale.

E’ in programma sabato 12 dicembre alle 21, al teatro “Gino Cervi” di Brescello, il “Concerto di Santa Lucia” del coro “Cristo Risorto”, diretto dal maestro  Serena Fava. Insieme ai coristi, si esibiranno il soprano Maria Giovanna Pattera, Pietro Russo all’organo e Krisztina Vojnity alla viola.

Il coro polifonico Cristo Risorto nasce nel 1982. È formato da circa trenta elementi uniti dalla passione per la musica e per il canto. Il repertorio del Coro spazia tra brani di polifonia sacra, canti folkloristici e di ispirazione popolare, musica liturgica. Il Coro si è esibito in numerosi concerti, sagre, feste religiose, spettacoli, serate di letture e poesie, manifestazioni cittadine organizzate dal Comune di Parma. Ha animato numerose celebrazioni nella Chiesa Cattedrale di Parma. Nel Gennaio 2002 ha partecipato al IV Concerto in onore di San Giovanni Bosco nella Chiesa di San Benedetto a Parma che ha visto la straordinaria partecipazione del basso Michele Pertusi. Nel 2011, in collaborazione con il Coro e l’Orchestra Vallongina, il Coro Cristo Risorto ha eseguito interamente il Gloria RV 589 di Antonio Vivaldi ad Alseno e a Fiorenzuola. Da alcuni fa parte dell’Associazione Cori Parmensi. Collabora con il soprano Maria Giovanna Pattera e con l’attrice Mirella Cenni. Dal 2004 è diretto dal Maestro Serena Fava, pianista e clavicembalista diplomata al Conservatorio A. Boito di Parma. Ingresso 10 euro (con tessera “Amici del Teatro”, rilasciata in biglietteria con durata annuale), ridotto 5 euro (ragazzi fino ai 18 anni, anziani oltre i 65 e tesserati Auser).

****

Domenica 13 dicembre alle ore 16.00 tradizionale appuntamento con “Natale in Musica” nella Chiesa di Calerno. In scena il pianista Paolo Vergari con il tenore Marco Frusoni e la soprano Roberta Canzian. In programma brani di musica sacra di Messianen, Mozart, Verdi, Haendel, Frank e Saint-Saens. Ingresso libero. Il ricavato delle offerte sarà devoluto in beneficienza.

Il pianista Paolo Vergari, ormai un affezionato partecipante dell’evento di Calerno, ha tenuto concerti nei più importanti teatri e festival internazionali. Particolarmente forte il legame con la Cina dove ha suonato nei teatri di Pechino e Shangai. Tra le sue incisioni discografiche di grande rilievo i 40 studi di perfezionamento di Gino Tagliapietra.

Il soprano Roberta Canzian è stata acclamata nel ruolo di Liù della Turandot pucciniana per i registi Roberto De Simone e Giuliano Montaldo e il direttore Donato Renzetti. Ospite frequente di Radio RAI, è apparsa spesso in dirette televisive su RAI2 e Canale 5.

Il tenore Marco Frusoni ha studiato con i migliori interpreti internazionali come Renato Bruson e Giorgio Merighi. Recentemente è stato protagonista di una produzione del Falstaff verdiano in Brasile nonché nella Messa di Requiem dello stesso compositore di Roncole a Ferrara.

Il programma del concerto verterà sui “Vingt Regards sur l’enfants Jésus” di Olivier Messianen, una dei maestri della musica novecentesca, composti nel 1944. Si tratta di una meditazione per solo pianoforte sull’infanzia di Gesù in cui emerge il genio del compositore francese, uomo di fede, amante della natura e dei Paesi esotici.

Info: Parrocchia di S. Margherita 0522 679115.