Basket: Bmr conquista la finale del Memorial Ferrari, regolando nettamente Ozzano (80-62)


Ferrari-semifSeppur priva dello squalificato Bartoccetti, la squadra scandianese ha onorato al meglio il pronostico e rispettato il fattore campo, giocando con autorevolezza sin dalla palla a due tanto da raggiungere il 24-5 a fine primo quarto. Una conclusione di capitan Giuseppe Astolfi, a 2’ dal termine del secondo parziale, ha fatto toccare il massimo vantaggio dei primi 20’ ai padroni di casa sul 44-25, prima di un parziale riavvicinamento bolognese ad inizio ripresa, senza mai scendere comunque sotto le 20 lunghezze. Intorno al 30’ nuovo allungo scandianese, valido per il 64-34, poi spazio a tutti i componenti del roster per festeggiare l’approdo alla gara che domani (domenica, ore 17,30, l’avversaria sarà la vincente del match delle 20,30 tra Imola e Ferrara) assegnerà sempre al PalaRegnani il trofeo. 

BMR BASKET 2000 SCANDIANO-LA.CO. OZZANO 80-62

BASKET 2000 SCANDIANO: Malagutti 12, Rivi 2, Bertolini 10, Astolfi Gia., Astolfi Giu. 11, Farioli 8, Levinskis 13, Pugi 14, Rika, Germani 10. All. Spaggiari.

NEW FLYING BALLS OZZANO: Pasquali 16, Verardi 4, Mini 11, Rossi, Lalanne 9, Carretti 10, Guazzaloca 9, Salvadè, Rambelli 3. All. Grandi.

Arbitri: Resca e Fiocchi di Ferrara.

Note: parziali 24-5, 46-21, 64-36.

(Nella foto – fonte Fip Crer – le due squadre a metà campo prima della palla a due)