sabato, 20 Aprile 2024
10.3 C
Comune di Sassuolo
HomeIl cordoglio del Pd per la scomparsa dell’on. Luciana Sgarbi




Il cordoglio del Pd per la scomparsa dell’on. Luciana Sgarbi

Luciana-Sgarbi-e-Sandro-PertiniLuciana-Sgarbi-e-Sandro-Pertini“Una donna forte, impegnata in politica, per i diritti delle donne e dei lavoratori, una donna capace e competente che ha lasciato un segno nella storia politica del dopoguerra modenese”: con queste parole il segretario provinciale del Pd Lucia Bursi ricorda l’ex parlamentare modenese del Pci Luciana Sgarbi, scomparsa venerdì 18 marzo, all’età di 86 anni. Luciana Sgarbi fu eletta deputato della Repubblica nel 1968 e sedette in Parlamento, componente della Commissione Lavoro a Montecitorio, per due legislature, la Va e la VIa, fino al 1976. Dal 1974 al 1976 ricoprì anche il ruolo di vice-presidente della Commissione, impegnandosi sui temi del diritto di famiglia e per regolare il lavoro a domicilio femminile, allora molto diffuso nelle zone del modenese, soprattutto nel tessile.

Figlia di un operaio antifascista, nell’immediato dopoguerra cominciò a lavorare alla Camera del lavoro, occupandosi delle lotte dei braccianti per le quali ricevette anche denunce e, fu, ingiustamente incarcerata. Negli anni ’50 fu a Roma con incarichi nazionali nella Fgci, nel gruppo di lavoro guidato da Enrico Berlinguer. Negli anni ’60 divenne segretario dell’Udi provinciale e poi nel ’68 la candidatura in Parlamento, una delle pochissime donne che in quel momento sedevano sugli scranni di Montecitorio. Il funerale si terrà lunedì 21 marzo, a Modena, alle ore 11.00, presso la sala del commiato al Cimitero di San Cataldo. “Ai familiari, in particolare al marito Ezio Bompani, ex funzionario del Pci e amministratore pubblico – conclude Lucia Bursi – vanno le più sentite condoglianze mie personali e di tutto il partito”.

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie