mercoledì, 17 Aprile 2024
8.8 C
Comune di Sassuolo
HomeSindacati dell'Emilia Romagna sabato 2 aprile tutti in piazza per cambiare la...




Sindacati dell’Emilia Romagna sabato 2 aprile tutti in piazza per cambiare la legge Fornero sulle pensioni

Cgil_Cisl_PensionatiContinua la mobilitazione per cambiare la legge Fornero-Monti sulla previdenza, e CGIL CISL UIL hanno organizzato manifestazioni in tutte le piazze della nostra regione per SABATO 2 APRILE. Rivendichiamo l’urgenza di ricostituire quel patto intergenerazionale che solo l’accesso flessibile al pensionamento può consentire, favorendo l’entrata nel mondo del lavoro delle giovani generazioni.

In sintesi la piattaforma unitaria:

PER CHI LAVORA

·         il ripristino della flessibilità dell’età pensionabile a partire dai 62 anni di età;

·         il diritto alla pensione per chi ha raggiunto 41 anni di contributi, a prescindere dall’età anagrafica;

·         il riconoscimento della contribuzione figurativa per i periodi di congedo parentale e di lavoro di cura;

·         un adeguato riconoscimento dei lavori usuranti: l’attuale normativa è da riscrivere.

 

PER I GIOVANI (che cercano lavoro o sono precari)

·         ingresso nel mondo del lavoro dei giovani attraverso le uscite flessibili e i pensionamenti anticipati dopo 41 anni di contributi;

·         la correzione dell’attuale sistema contributivo per assicurare una pensione dignitosa a chi svolge lavori saltuari, discontinui e con basse retribuzioni;

·         la diffusione della previdenza complementare con il riconoscimento della finalità sociale dei fondi pensione negoziali riportando all’11% l’imposta sostitutiva.

 

PER CHI E’ IN PENSIONE

previsione di un meccanismo di perequazione delle pensioni in grado di garantire il reale mantenimento del potere d’acquisto;
una riduzione della tassazione fiscale sulle pensioni.
 

PER I LAVORATORI “ESODATI”

·         prevedere una soluzione strutturale di salvaguardia per quei lavoratori rimasti senza stipendio e senza pensione (esodati) in grado di garantire a tutti il diritto a pensione.

 

La richiesta dei sindacati di aprire un confronto con il Governo sulla piattaforma è una delle principali iniziative unitarie. CGIL CISL UIL vogliono portare avanti la mobilitazione fino a quando non riceveranno risposte alle richieste contenute nella piattaforma unitaria.

Nei siti di CGIL (www.er.cgil.it), CISL (www.cislemiliaromagna.it), UIL (www.uilemiliaromagna.net) dell’Emilia Romagna sono riportate tutte le manifestazioni che si terranno nel territorio regionale

(p. le segreterie CGIL CISL UIL ER, Antonella Raspadori – Ciro Donnarumma – Giuliano Zignani)

Ora in onda:
________________












Ultime notizie