mercoledì, 17 Aprile 2024
8.8 C
Comune di Sassuolo
HomeCarpi, le aperture dell'Acetaia comunale




Carpi, le aperture dell’Acetaia comunale

acetaia-comunale-carpiL’amministrazione comunale di Carpi ricorda che l’Acetaia collocata nel sottotetto di Palazzo Scacchetti, sede del Municipio, è aperta il secondo sabato di ogni mese dalle 10 alle 13 ma aperture speciali sono possibili su appuntamento e in occasione di alcune manifestazioni cittadine. Inoltre l’Acetaia, nata nel 2005, è visitabile anche su prenotazione: occorre rivolgersi  in questo caso allo I.A.T. delle Terre d’Argine (via Berengario 2, telefono 059 649255, e-mail iat@carpidiem.it).

La visita è sempre gratuita ed è condotta dai Maestri assaggiatori della Comunità carpigiana dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Ricordiamo che l’Acetaia è composta da tre batterie di botticelle pregiate, accompagnate da due botti madre che servono alla loro alimentazione (alle tre batterie sono stati dati i nomi di altrettante donne, Maria Beatrice D’Este, Caterina Pico e Adelaide Menotti).

“La cura e la premura per l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena grazie alle visite guidate – spiega l’assessore comunale a Cultura e Turismo Simone Morelli – viene messa in questo modo a disposizione di tutti. La produzione dell’Acetaia poi viene offerta come omaggio a ospiti e personalità in visita alla città, testimoniando della passione e delle abilità necessarie a realizzare questo patrimonio comune della nostra terra e della sua gente”.

 

 

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie